Cioccolato italiano primo nel mondo. Il mastro cioccolatiere Guido Castagna premiato con cinque ori agli International Chocolate Awards di Londra

12 Dic 2014, 10:53 | a cura di Livia Montagnoli
Il cioccolatiere torinese di Giaveno continua ad aggiudicarsi riconoscimenti per il suo cioccolato realizzato artigianalmente secondo il metodo naturale, un rigoroso disciplinare applicato a tutti i prodotti del laboratorio, frutto dell’incontro tra ingredienti d’eccellenza del territorio piemontese e fave di cacao selezionate nel mondo. Sono cinque gli ori conquistati nel 2014 nella finale del più importante premio internazionale di settore.
Pubblicità

Da oltre dieci anni Guido Castagna persegue il metodo naturale. Guido Castagna è uno dei più noti mastri cioccolatieri italiani, ad oggi il più premiato. Deciso a lavorare nel mondo della pasticceria sin da bambino, con gli anni ha affinato una sensibilità tutta particolare per il cioccolato, specializzandosi nella sua lavorazione. Nel suo laboratorio di Giaveno (a pochi chilometri da Torino) gli ingredienti del territorio piemontese – come le fondamentali nocciole Piemonte IGP – incontrano le fave di cacao selezionate personalmente in giro per il mondo.
E i recenti International Chocolate Awards, ospitati a Londra alla fine di novembre, hanno confermato l’eccellenza del suo cioccolato, assegnandogli cinque ori per il “Giuinott” (gianduiotto fondente al 40% di Nocciole Piemonte I.G.P.), la crema di nocciole +55 (con il 68% di Nocciole Piemonte IGP), il Cremino nocciola Piemonte IGP e pistacchio di Bronte, la pralina Cannella e fiori di Calendula, e la tavoletta Gianduia Fondente, ultima novità del laboratorio.
Il riconoscimento arriva dal più importante premio internazionale del settore cioccolatiero, dedicato alle lavorazioni artigianali di qualità, e già in passato Castagna era riuscito ad aggiudicarsi diversi ori; quest’anno il cioccolatiere torinese sbaraglia la concorrenza dei prodotti di 950 Paesi da tutto il mondo, in ben cinque categorie, secondo il giudizio di quaranta esperti tra chef, sommelier, giornalisti enogastronomici e chocolate tester.
Comprensibile soddisfazione per Guido Castagna che sottolinea l’attenzione e il mestiere necessari per ottenere un risultato d’eccellenza: “E’ prima di tutto la filosofia che sottende la lavorazione dei prodotti ad essere il punto di forza. Un metodo naturale, frutto di dieci anni di studio, che parte dall’acquisto di fave di cacao fini in cooperative certificate al controllo minuzioso di qualità e purezza delle materie prime. Per arrivare al prodotto finale trascorrono minimo dodici mesi, un tempo necessario per far sì che si sviluppi al meglio la parte aromatica. Un procedimento lento che ha una grande affinità con il mondo del vino. Ingredienti di massima qualità, preparazione tecnica e il tempo sono gli strumenti necessari per avere un prodotto naturale di grande qualità”.

Guido Castagna | Via Torino 54, Giaveno (TO) | Tel. 011 9766618 | www.guidocastagna.it

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X