Fa’ la cosa giusta! La fiera del consumo critico e sostenibile

18 Mar 2016, 11:00 | a cura di Michela Becchi

Torna dal 18 al 20 marzo il festival dedicato al consumo critico organizzato da Terre di mezzo. A Milano un’edizione speciale in occasione del terzo forum mondiale sullo sviluppo locale.

Pubblicità

L’evento

Nasce come giornale distribuito in strada nel 1994, ma da allora pubblicazioni, eventi e manifestazioni hanno arricchito il programma di Terre di mezzo, “un piccolo universo in cui abitano tanti mondi”, come lo definiscono i suoi ideatori. E tra tutte le iniziative degli ultimi vent'anni, Fa’ la cosa giusta!è la fiera che ha riscosso più successo. L'evento è incentrato sul consumo consapevole degli alimenti e sugli stili di vita sostenibili. Mai tematica fu più attuale. Giunta alla 13esima edizione, la manifestazione quest’anno si propone di dare voce allo sviluppo delle piccole realtà locali; forum inediti e laboratori tematici arricchiranno il programma di questa edizione.

Il programma

Diversi i temi che verranno trattati durante la fiera, senza mai tralasciare il focus principale sul consumo critico. Un argomento affrontato da spigolature diverse, coinvolgendo più ambiti produttivi, come il settore della moda - attraverso l’iniziativa So Critical So Fashion, tre giorni di moda critica, indipendente ed etica - o quello della cosmesi: naturale, e ancora meglio a base di prodotti agroalimentari dalle proprietà benefiche come miele e olio extravergine di oliva.

Ma veniamo al cibo. Diverse aziende agricole e distributori biologici e biodinamici, produttori locali a Km0 si riuniscono per l’iniziativa “Mangia come parli”, volta a divulgare quante più informazioni possibili circa la differenza tra le varie tipologie di coltivazione e i loro effetti sulla salubrità del terreno e sulla salute dell’uomo. Le associazioni e le istituzioni impegnate in progetti di educazione alimentare e in difesa della sovranità alimentare, insieme ai consorzi di tutela dei prodotti tipici, si impegnano a fare formazione attraverso dibattiti e convegni in un confronto diretto con i consumatori. All'impegno dei produttori si uniscono i laboratori degli istituti di ricerca, come l'approfondimento sugli zuccheri buoni e cattivi in scena sabato 19 marzo. Tra le attività per adulti e bambini anche il viaggio nella Milano speziata per scoprire un volto insolito della città attraverso sesamo, curcuma, cumino e tutti i colori esotici che convivono nel capoluogo lombardo. Mentre l'iniziativa della Cooperativa Irifor con l'Unione Italiana Ciechi porta in fiera il bar su ruote di Dark on the Road, una roulotte bar dove si beve rigorosamente al buio serviti da camerieri ciechi o ipovedenti. E poi laboratori pratici (e bizzarri) sulla fermentazione delle verdure o il trapianto delle fragole, sull'uso dei semi in cucina, sui colori del tè e sugli orti puliti.

Pubblicità

Ad accompagnare i forum, assaggi di specialità territoriali e vini locali, in piccole porzioni da degustazione oppure in formato street food.

Fa’ la cosa giusta | Milano | Via Calatafimi, 10 | dal 18 al 20 marzo | falacosagiusta.org/

a cura di Michela Becchi

 

Pubblicità
cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X