[caption id="attachment_135539" align="alignnone" width=""]Food a Sud, rassegna gastronomica su food&wine[/caption]

Comunicare un patrimonio culturale come quello gastronomico e le molteplici relazioni che intrattiene con il territorio di riferimento. È l’obiettivo di Food a Sud - Conversazioni sulla comunicazione enogastronomica, rassegna dedicata alla comunicazione e al giornalismo sui temi del food and wine. Prima edizione in Puglia, il 12 e 13 maggio prossimi.

Pubblicità

Food a Sud

La formazione è una condizione essenziale per un settore delicato e complesso come quello della gastronomia e dell’informazione alimentare, che spesso scatena paure viscerali tanto quanto entusiasmi incontenibili. L’obiettivo di Food a Sud è proprio questo: comunicare cibo e vino per comunicare il territorio, affrontando in maniera critica tutte le tematiche collegate. Due giorni di formazione, previsti per il 12 e 13 maggio alle Officine Cantelmo di Lecce, metteranno la cultura gastronomica salentina al centro dei dibattiti, delle lezioni aperte e dei seminari della rassegna. Un patrimonio di risorse culturali, economiche e produttive che, per essere ben comunicate, hanno bisogno di professionisti che usino una terminologia appropriata e che abbiano una conoscenza approfondita e aggiornata della materia.

 

La rassegna di Lecce e i protagonisti

 

Pubblicità

Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione fra l’associazione Food a Sud – fondata dalle giornalisteLeda Cesari e Rosaria Bianco – l’Ordine dei Giornalisti di Puglia e l’Istituto capofila Ipseo Aldo Moro di Santa Cesarea Terme (LE). L’evento sarà anche il momento conclusivo del progetto cui hanno preso parte gli istituti “Elsa Morante” di Crispiano (TA) e “Gaetano Salvemini” di Fasano (BR): gli studenti hanno partecipato ai laboratori dedicati ai temi chiave dell’universo enogastronomico, animati dai giornalisti/foodblogger pugliesi Michele Bungaro (UNAPROL Consorzio Olivicolo), Sonia Gioia (Repubblica) eMichele Peragine (giornalista Rai e presidente dell’Agap – Associazione giornalisti agroalimentari Puglia).

Il sud Italia negli ultimi anni sta facendo enormi progressi nella comunicazione enogastronomica, nella promozione del territorio e nell’informazione dedicata al food&wine” racconta Leda Cesari. “Ma abbiamo notato che mancano ancora dei momenti di formazione, confronto e approfondimento su temi importanti, a differenza del nord Italia dove questi eventi sono frequenti”

Durante la due giorni pugliese saranno diversi i protagonisti della rassegna: Marcella Gabbiano, giornalista di Repubblica,Marcello Masi, giornalista e conduttore di “I Signori del Vino” e “Linea Verde”, Paola Sucato, blogger ed esperta di comunicazione, ed Enzo Vizzari, giornalista e direttore delle Guide L’Espresso.

In un momento storico in cui chiunque può accedere alla scrittura e avere grande visibilità sul web, c’è la necessità di portare creare un sistema che pensi alla formazione del giornalista gastronomico -ma anche del blogger – una rete di risorse professionali che può aiutare l’intero settore a fare una comunicazione approfondita, attenta e verificata” precisa Cesari. “La rassegna vuole essere un momento positivo di confronto fra professionisti del settore, con l’obiettivo di capire qual è il modo più corretto per comunicare il grande patrimonio di risorse del nostro territorio”.

Pubblicità

Food a Sud | Lecce | viale M. de Pietro, 12 | tel. 0832 304896 | 12 e 13 maggio 2017 | www.officinecantelmo.it

 

a cura di Francesca Fiore