Un corso avanzato per formare figure professionali in grado di cogliere le opportunità del Food&Wine, contribuendo così allo sviluppo economico e culturale del territorio. È la proposta della Scuola universitaria professionale della Svizzera Italiana, in collaborazione con Gambero Rosso Academy. Come partecipare e perché. 

Pubblicità

L’enogastronomia come leva turistica

L’importanza strategica del settore food&wine nella pianificazione dello sviluppo territoriale è ormai ampiamente accertata: cibo, vino e cultura enogastronomica tout court sono potenti attrattori turistici. Ma saperli gestire e comunicare e altrettanto importante perché davvero l’insieme di tradizioni culinarie e produzioni agroalimentari di un territorio possa contribuire alla crescita economica (sociale e culturale) di una comunità. Di qui, la necessità di formare figure manageriali specializzate in grado di riconoscere i processi produttivi e qualitativi specifici del Food&Wine, ma anche, e soprattutto, di fronteggiare un mercato sempre più globale attraverso lo sviluppo di specifiche competenze gestionali e comunicative. Nel Canton Ticino, presso la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (Supsi), tutto questo si traduce nel corso in Food&Wine Business Management organizzato dal Dipartimento in economia aziendale, sanità e sociale in collaborazione con il Gambero Rosso. Un Certificate of Advanced Studies che offre una formazione manageriale e gestionale generale, combinata allo sviluppo di competenze specifiche della filiera, per preparare manager specializzati in grado di affrontare le sfide del settore enogastronomico in un contesto internazionale e multiculturale.

 

Il corso per i manager del food&wine

Il corso, della durata di 160 ore in aula, si rivolge a professionisti del settore della ristorazione, o di ambiti ad essa strettamente correlati, che ambiscono ad intraprendere un percorso di crescita all’interno della propria organizzazione, ad avviare un’iniziativa imprenditoriale in un contesto ricco di opportunità ma sempre più complesso, o a completare il proprio percorso formativo attraverso l’ottenimento di un Certificato Universitario specificamente concepito per il settore dell’enogastronomia. E mette insieme le forze dei docenti Supsi, del Centro di Competenze Agroalimentari Ticino, di GastroTicino e della Gambero Rosso Academy, offrendo anche l’opportunità di frequentare laboratori con professionisti del settore, e incontrare i protagonisti del settore enogastronomico. L’obiettivo, visto lo specifico ambito di interesse, è proprio quello di favorire l’esperienza sul campo, fornendo un orientamento pratico supportato da elementi teorici: un’alternanza di lezioni frontali e discussioni di casi, esercitazioni di gruppo e testimonianze. Superata la prova finale, i partecipanti otterranno il Certificate of Advanced Studies in Food & Wine Business Management.

Pubblicità

Le lezioni, in lingua italiana, spaziano dalla progettazione estetica funzionale e architettura degli spazi al layout di cantina, al digital marketing. Dalla selezione dei fornitori al menu engineering, alle neuroscienze applicate al food&beverage. Quattro moduli strutturati per essere seguiti anche singolarmente. Le lezioni si svolgeranno presso la sede Supsi di Manno, dal mese di maggio 2018; le iscrizioni devono pervenire entro il 16 aprile (informazioni e dettagli ai recapiti della Supsi).

 

Supsi – Canton Ticino – Manno – via Cantonale, 18 – www.supsi.ch/fc