Frutta e verdura eccentrica a Palazzo Madama a Torino. E poi tutti al brunch

4 Feb 2016, 13:28 | a cura di Livia Montagnoli
Pubblicità

Dalla mostra...

È una piccola chicca, la mostra appena inaugurata (e aperta fino all’11 aprile) a Palazzo Madama a Torino: L’eccentrica natura.Ovvero zucche e cocomeri enormi, strani cavolfiori, albicocche e limoni cedrati giganti, e poi cardi, meloni, fave, spighe di grano, grappoli d’uva, pere, datteri, barbabietole, girasoli, cavoli, funghi, castagne… Tutti ritratti da Bartolomeo Bimbi, pittore fiorentino attivo tra fine '600 e inizio '700 che lavorò alla corte del Granduca Cosimo III de’ Medici. Lui, il granduca, era un appassionato di piante, e faceva arrivare nuove specie e varietà da tutto il mondo. E Bartolomeo Bimbi documentò nei suoi quadri gli esemplari più stravaganti e bizzarri, per forma, colore, dimensioni, risultato di nuovi innesti, essenze e sementi sconosciute ed esotiche. Oggi quei dipinti sono conservati al Museo di Storia Naturale dell’Università degli studi di Firenze e al Museo della natura morta nella Villa Medicea di Poggio a Caiano, da cui provengono i 25 quadri in mostra a Palazzo Madama. In più, in un allestimento scenografico e spettacolare nella settecentesca Sala delle Quattro Stagioni, dentro a una gabbia dorata che sembra uscire da una fiaba, ci sono pure una sessantina di modelli in ceradi frutti a grandezza naturale, sempre provenienti dal museo fiorentino, una collezione unica al mondo per bellezza e rigore scientifico, oltre a trenta raffigurazioni in cera provenienti dal Museo della Frutta Francesco Garner Valletti di Torino.

… Al brunch a Palazzo

L’idea nel segno del gusto? Andare a vedere la mostra e poi ogni domenica, per tutto febbraio, gustare un “eccentrico brunch” nella splendida cornice di Caffè Madama, affacciato sulla Veranda di Juvarra del Palazzo. Il menu prevede un’ampia scelta di piatti vegetariani ispirati ai dipinti in mostra, a cui si affiancano  specialità piemontesi, dolci e salate, con abbinamenti di vini, succhi, caffetteria, secondo la stagionalità dei prodotti.

Pubblicità

Costo (incluso biglietto di ingresso al museo e alla mostra che costa 10€) 20€; ridotto 15€ per Abbonati Musei Torino Piemonte e possessori Torino Piemonte Card. Il pagamento si effettua in caffetteria.

a cura di Rosalba Graglia

 

Palazzo Madama – Sala Quattro Stagioni | Piazza Castello – Torino, www.palazzomadamatorino.it

Pubblicità

| lunedì 10-18; mercoledì-sabato 10-18; domenica 10-19. Martedì chiuso |

Per prenotare l’eccentrico brunchtel. 366 2613166; 3341683381; 335.8140537; [email protected]

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X