I maestri gelatieri della Penisola protagonisti a Rimini per la presentazione della guida Gelaterie d'Italia del Gambero Rosso. Le foto della giornata
Pubblicità

Ancora una volta è il Sigep a ospitare la presentazione della guida che Gambero Rosso dedica ai migliori maestri gelatieri d’Italia, con l’idea di fotografare il mondo del sottozero in 350 indirizzi scovati lungo tutto lo Stivale. E per il terzo anno consecutivo, Gelaterie d’Italia premia l’eccellenza di un settore di punta del made in Italy gastronomico, dispensando gli ambiti Tre Coni a 43 insegne, meritevoli di proporre un’esperienza che vale il viaggio. Realizzata con il supporto di Orion, per la prima volta la guida comprende anche la sezione Il Gelato del pasticcere, che chiama in causa i grandi maestri della pasticceria alle prese col gelato: per 31 di loro una menzione d’onore che arricchisce di un capitolo in più una guida nata per fare la felicità dei golosi e indirizzare i consumatori alla scoperta del gelato di qualità.

 

 

Pubblicità

Sotto i riflettori di Rimini, dunque, si sono avvicendati i protagonisti dell’edizione 2019, i vincitori dei Tre Coni e i Premi Speciali: il Gelatiere Emergente Davide Frainetti (Caffè Duomo di Terracina), Stefano Guizzetti per il Miglior gelato gastronomico (Ciacco, Parma), Claudio Torcè per il Miglior gelato al cioccolato (Torcè, Roma), il premio dedicato alla Sostenibilità per L’Albero dei Gelati (da Monza, Seregno e Cogliate a New York). Li ritrovate tutti nella gallery fotografica della giornata.

 

> Gelaterie d’Italia 2019. Classifica e premiati
> Acquista la guida Gelaterie d’Italia 2019

 

Pubblicità

foto di Francesco Vignali

 

MAIN SPONSOR

 

IN COLLABORAZIONE CON