Ikea e Space 10, un laboratorio di design danese, un anno fa hanno lanciato Growroom, un pezzo di arredamento che è anche una sfera in cui far crescere piante e verdure. Ora le istruzioni per costruirla sono disponibili online.  

Pubblicità

La Growroom

Pensata per ospitare erbe aromatiche, ortaggi, fiori e piante, l’innovativa struttura di compensato è stata progettata da due giovani architetti danesi, Mads Ulrik Husum e Sine Lindholm, per lanciare un’agricoltura urbana facile da replicare. I due, che lavorano in Space 10, un laboratorio di ricerca e spazio espositivo a Copenhagen lanciato da Ikea nel 2015, l’hanno ideata con la speranza di veder proliferare le sfere green in ogni città, quartiere, condominio del mondo. Ecco spiegate le dimensioni (quasi) ridotte: siamo nell’ordine di 2,8 x 2,5 metri. Sul sito di Space 10 si legge: “Il cibo locale rappresenta una seria alternativa al modello di cibo globale a cui siamo abituati. Riduce l’impatto ambientale ed educa i bambini a capire la provenienza di quello che mangiamo. Il risultato sul tavolo da pranzo è altrettanto affascinante: con la Growroom potremmo produrre alimenti con un sapore migliore, biologici e sani. Lanciamo dunque la sfida all’agricoltura tradizionale che tra l’altro soffre la mancanza di spazio, soprattutto in ambienti urbani”.

Mads Ulrik Husum e Sine LindholmMads Ulrik Husum e Sine Lindholm

Come funziona

La Growroom, pensata per essere collocata in ogni contesto e in qualsiasi circostanza, è caratterizzata da ripiani sovrapposti di compensato checonsentono l’ingresso della giusta quantità di luce e un’adeguata distribuzione dell’acqua. Tutto mirato a creare un ambiente in cui i vegetali possano crescere e in cui gli esseri umani possano entrare e trovare riparo, da pioggia o sole.

Pubblicità

Il primo modello di Growroom è stato costruito lo scorso anno ed è stato esposto alla Chart Art Fair di Copenhagen. Inizialmente fu distribuito in giro per il mondo, ma per essere in linea con la filosofia del Km 0, Space 10 ha bloccato le distribuzioni. Attualmente non è in vendita nei negozi Ikea e si può costruire grazie alle istruzioni e ai file di taglio CNC pubblicati nel sito di Space 10. L’occorrente? 17 fogli di compensato, 500 viti, una sega o una macchina per il taglio laser, cacciavite, martelli e tanta pazienza. Poi seguite i 17 step delle istruzioni e il gioco è fatto. Ancora una volta Ikea, con la sua filosofia del fai da te, non si smentisce. Buona fortuna.

 

a cura di Annalisa Zordan

 

Pubblicità