H-Ack Food a Treviso. Una maratona di 24 ore dedicata allo sviluppo di soluzioni digitali per il mondo del food

13 Ott 2014, 07:22 | a cura di Livia Montagnoli
La settima edizione dell’iniziativa organizzata dall’incubatore H-Farm sarà dedicata al mondo del food e alle potenzialità dell’innovazione tecnologica per trasformare le aziende del settore alimentare o promuovere start up ideate da giovani imprenditori. Parteciperanno all’incontro note realtà industriali come Nescafé, Danone, Rigoni di Asiago e Kenwood, ma anche start up di successo come Gnammo e Vizi di Gola. I partecipanti lavoreranno in team verso lo sviluppo di progetti efficaci e sostenibili.
Pubblicità

Se l’idea di hackerare il settore del food - come annuncia il sito dell’iniziativa - può sembrare poco rassicurante, l’H-Ack Food organizzato per il 18 e 19 ottobre da H-Farm, nasconde un incontro interessante e propositivo per aiutare l’imprenditoria giovanile ad investire nel business gastronomico e dell’agroalimentare.
La piattaforma digitale con base a Treviso, nata per promuovere iniziative imprenditoriali basate su modelli innovativi che sfruttino la tecnologia digitale, supporta una maratona di 24 ore dedicata allo sviluppo di soluzioni digitali indirizzate al mondo del Food. Non a caso il format si ispira agli hackathon, le maratone dedicate agli hackers, e per la sua settima edizione riunisce realtà importanti dell’universo alimentare, come Nescafé, Danone, Rigoni di Asiago e Kenwood, che porteranno il proprio punto di vista insieme a startup ormai avviate come Gnammo e Vizi di Gola.
La partecipazione all’incontro è gratuita (e i pasti consumati nelle 24 ore sono compresi) e darà la possibilità di iscriversi in team o costruirne uno durante l’evento, sfruttando le professionalità di ognuno in una platea composta in gran parte da designer, grafici, sviluppatori informatici e specialisti di marketing. Ciascun team (da un minimo di 4 a un massimo di 6 persone) dovrà riunire i diversi profili per garantire una collaborazione proficua nell’ottica di sviluppare una start up efficace e economicamente sostenibile; c’è tempo fino alla tarda mattinata del secondo giorno per concepire il progetto, grazie all’aiuto di mentor specializzati e dei rappresentanti delle aziende.
Poi si passerà a presentare il risultato agli altri partecipanti e alle aziende coinvolte che sceglieranno i team migliori, idonei per partecipare all’H-Camp, un programma di accelerazione intensivo dell’incubatore. Tutti possono iscriversi, senza limiti di età o titoli di studio particolari, ma non sono ammessi auditori.

H-Ack Food | Via Sile 41, Roncade (TV) | Dalle 9 del 18 ottobre alle 14.30 del 19 ottobre | http://teamble.com/h-ack-food

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X