All’interno della Medical spa Novessentia la proposta alla carta è d’alta cucina ma presenta una particolarità che non si era mai vista prima: è calibrata sul gruppo sanguigno e coniuga gusto e salute.
Pubblicità

Mangiar sano sì, ma senza rinunciare al gusto. Se poi il menu è studiato sulle specifiche caratteristiche genetiche di chi lo mangia, meglio ancora. Ed è proprio quello che è successo a Ghiffa, un borgo medievale sulle rive del Lago Maggiore, in cui è stato appena aperto Novessentia Restaurant, il ristorante della Medical spa Novessentia. L’obiettivo è unire l’alta gastronomia a una proposta sana e dal basso contenuto calorico, ma la particolarità sta nel fatto che i menu degustazione sono studiati sul gruppo sanguigno di dei clienti.
Il team è coordinato da Emanuele Giorgione, lo chef che lavora in sinergia con l’equipe medica del resort. Seleziona le materie prime prestando molta attenzione alle produzioni biologiche e alla stagionalità, sceglie cereali come kamut, farro, quinoa e miglio per variare i sapori dei piatti. Niente grassi di origine animale, carne, latte e latticini in genere, ma proteine nobili del pescato fresco, di legumi e cereali, e un regime alimentare che prevede solo oli vegetali, in quantità controllate, dosati in gocce o con pennelli da cucina.
Alla selezione delle materie prime fa seguito la scelta di cotture sotto vuoto e a basse temperature, per mantenere il più possibile intatte le caratteristiche nutrizionali dei cibi. Una grande attenzione è rivolta anche a padelle e casseruole, che sono rigorosamente in acciaio con anima di alluminio e rivestimento interno antiaderente privo di pfoa (acido perfluoroottanoico).
Insomma, piatti che sarebbero sani di per sé lo divengono ancor di più grazie all’attenzione riservata a ogni dettaglio durante la preparazione e manipolazione e, soprattutto, allo studio delle differenti esigenze nutrizionali di ogni persona. Tutto questo rientra nei dettami di quella che viene definita nutri genomica, un tipo di proposta alimentare pensata pernutrire il corpo in base alle sue reali necessità e quindi con un occhio attento allo stile di vita e alle condizioni individuali. Un programma alimentare e nutrizionale il cui fiore all’occhiello è la scelta di alimenti consigliati e studiati in base al gruppo sanguigno.
Ma alla sana proposta gastronomica del nuovo ristorante, la struttura affianca anche un pacchetto completo che prevede, oltre ai pasti, la possibilità di utilizzare le strutture del resort per un’esperienza non solo gourmet, ma anche e soprattutto salutistica.

Novessentia Restaurant | corso Risorgimento 289, Ghiffa | Lago Maggiore, Piemonte | www.novessentia.it