Lo chef modenese arriva nella celebre casa d’aste inglese per celebrare l’ispirazione artistica in cucina e far scoprire a Londra la cucina stellata dell’Osteria Francescana. Dal 27 al 29 giugno il temporary restaurant servirà sette portate al costo di 250 sterline.
Pubblicità

Massimo Bottura a Londra

Non più di qualche mese fa l’agenzia americana Bloomberg aveva gettato scompiglio tra i fan dell’alta cucina italiana, ventilando un trasferimento a Londra del nostro diamante di punta, Massimo Bottura, spinto dalla possibilità di confrontarsi con una delle scene gastronomiche più dinamiche del mondo. Telefonate allarmate in Francescana, valigie pronte per Modena, e poi la smentita del diretto interessato che riportava la vicenda al ruolo che più gli competeva: semplici chiacchiere e un attestato di stima per Londra e il suo panorama ristorativo. Ma le speranze dei londinesi non sembrano destinate a morire, a patto di prenotare con largo anticipo per accaparrarsi un posto da Sotheby’s che, c’è da scommetterci, per tre giorni (dal 27 al 29 giugno) si trasformerà nella tavola più ambita di tutta la città.

Arte e cucina. Il pop up da Sotheby’s

Qui Massimo Bottura ha intenzione di aprire il suo pop up restaurant, con una incursione lampo in terra inglese, dove peraltro sarà protagonista già nelle prossime ore per la premiazione della World’s 50 Best Restaurant alla Guildhall. Per l’occasione i commensali potranno sperimentare la cucina tristellata della Francescana degustando un menu di sette portate al costo (non proprio popolare) di 250 sterline, accolti all’interno delle gallerie della celebre casa d’aste inglese, dove la cucina dello chef modenese – debitrice com’è all’arte contemporanea – giocherà in casa. L’ispirazione per il menu speciale sarà proprio l’arte in esposizione sulle pareti di Sotheby’s, perché “arte contemporanea e cucina dialoghino tra loro”, come ha dichiarato Massimo Bottura in merito al progetto.
Disponibile anche l’abbinamento con etichette selezionate e prenotazioni già aperte.

Massimo Bottura da Sotheby’s | 34-35 New Bond Street, Londra | dal 27 al 29 giugno | per info e prenotazioni www.sothebys.com/of o [email protected]

Pubblicità