Sarà aperto per la durata di un viaggio, quello del volo LX16 che il 21 novembre decollerà da Zurigo, destinazione New York; per la prima volta un grande chef stellato condurrà la sua brigata ad alta quota per servire ai passeggeri un’esperienza gastronomica irripetibile. E la compagnia di bandiera svizzera annuncia un concorso per aggiudicarsi cinque coppie di biglietti per gustare lo speciale menu ideato dallo chef svizzero alla guida del ristorante Schloss Schauenstein.
Pubblicità

Prima l’aeroporto londinese di Heathrow garantisce ai viaggiatori l’acquisto di pasti di qualità da consumare a bordo, poi la compagnia degli Emirati Arabi, Etihad, intraprende una campagna di assunzioni per selezionare inflight chef per la business class. Ora un famoso chef si avventura in un’iniziativa quanto mai singolare. Negli ultimi tempi assicurare un servizio di ristorazione in volo di qualità sembra essere una priorità di molte compagnie aeree; un interesse ricambiato dall’alta cucina, almeno per quanto riguarda lo chef svizzero Andreas Caminada, alla guida del lussuoso ristorante Schloss Schauenstein di Furstenau (con piccolo boutique hotel annesso), tra le migliori cinquanta tavole al mondo per la 50 Best e detentore delle Tre Stelle Michelin.
Sul volo LX16 della Swiss Airlines, in partenza il 21 novembre prossimo dall’aeroporto di Zurigo, destinazione New York, lo chef sarà alla guida di un esclusivo pop up restaurant, aperto per la durata di un solo tragitto, per servire un “viaggio gastronomico” in abbinamento a vini selezionati. Ogni passeggero che riuscirà a prenotare un posto a bordo, indipendentemente dalla classe, potrà godere di un pasto degno della cucina di un grande ristorante, mentre cinque fortunate coppie di viaggiatori avranno l’opportunità di vincere i biglietti (un paio in business class, gli altri in economy).
La compagnia di bandiera Svizzera non è nuova alla collaborazione con cuochi di fama internazionale e ha sempre prestato particolare attenzione alla qualità del servizio a bordo, puntando alla soddisfazione del cliente. Ma per la prima volta si spinge nell’esperimento di un ristorante a bordo, affidandosi alla grande personalità culinaria di Caminada, che si è dichiarato impaziente e curioso di seguire la nuova sfida per mettersi alla prova, e sarà presente per guidare personalmente la sua intera brigata di cucina, per un giorno in trasferta ad alta quota. Per ora il menu non è stato reso noto, né sono chiare le modalità di prenotazione o i requisiti per partecipare al concorso e così assicurarsi due posti sul volo, ma la compagnia ha reso disponibile online un sito dedicato all’iniziativa, con contenuti multimediali e una sintetica spiegazione del progetto. Non resta che attendere per cercare di prender parte ad un’esperienza gastronomica irripetibile.

www.caminada-swiss.com/en/#home