Giovane, anticonformista, curioso e brillante. Questo è il profilo del giornalista enogastronomico premiato ogni anno da Aset. Nel 2017 il riconoscimento spetta a Indra Galbo, vice curatore della guida Oli d'Italia del Gambero Rosso. 

Pubblicità

Assoluta mancanza di pregiudizi, curiosità professionale, serenità di giudizio, voglia di esplorare, franchezza, scrittura brillante e sobrietà di comportamento. Sono le qualità del bravo giornalista enogastronomico secondo Aset, l’Associazione Stampa Enogastroalimentare Toscana. Ogni anno, dal 2014, l’associazione si impegna a premiare il giornalismo di settore under 35, in ricordo del collega prematuramente scomparso Kyle Phillips:il Premio Kyle Phillips è aperto a tutti i giornalisti iscritti all’Ordine operanti sul territorio nazionale che,non avendo compiuto il 35esimo anno di età al 31 dicembre dell’anno di riferimento del premio, si occupino in modo non occasionale di vino, enogastronomia, cibo, alimentazione, agricoltura, agroalimentare e ristorazione.La scelta dei candidati avviene sia per segnalazione da parte dei colleghi della stampa, sia per autocandidatura.

E per l’edizione 2017 il riconoscimento va a Indra Galbo, “per il suo modo brillante e anticonformista di fare informazione nel settore enogastroalimentare”. Romano, classe 1983, dopo anni di formazione sul campo spesi nelle redazioni di periodici, telegiornali e uffici stampa, ha intrapreso un percorso legato all’approfondimento della cultura del cibo e del vino frequentando il Master in Comunicazione e Giornalismo Enogastronomico presso il Gambero Rosso. Oggi, proprio per il Gambero Rosso, segue la guida Oli d’Italia, di cui è vice curatore; e alla cultura dell’extravergine ha dedicato molti anni della sua formazione, iscritto all’albo dei tecnici ed esperti assaggiatori degli oli di oliva vergini ed extravergini.La consegna del Premio si è tenuta al Palazzo Pretorio di Certaldo, alle porte di Firenze, in occasione dell’appuntamento “Il gusto della cultura: tra cipolla e Fra’ Cipolla, Certaldo si racconta” organizzato dalla Camera di Commercio di Firenze in collaborazione con i CAT di Confcommercio e Confesercenti nell’ambito del progetto regionale di Vetrina Toscana ed il Comune di Certaldo. Tutto il Gambero Rosso si congratula per il bel riconoscimento al lavoro svolto con passione.

 

Pubblicità

www.asettoscana.it