Un piatto veloce da realizzare e divertente, perché parte dalla preparazione della pasta fatta in casa. E poi un condimento goloso, che esalta il gusto di un buon guanciale. Ecco la proposta dello chef romano di All’Oro.
Pubblicità

I pici di Riccardo Di Giacinto

Un lavoro di famiglia con gli ingredienti che tutti abbiamo in casa. C’è qualcosa di meglio per prendere il meglio che questa insolita Pasqua possa offrirci? E proprio perché mettere le mani in pasta sembra essere diventato il passatempo prediletto di tanti italiani, la ricetta proposta da Riccardo Di Giacinto (patron chef di All’Oro a Roma) è perfetta per mostrare la propria abilità, con poco sforzo, in occasione dei festeggiamenti, pur ridimensionati, per celebrare la Pasqua. I pici col guanciale dello chef, aiutato in cucina da una piccola, ma valida aiutante, sono un piatto goloso e divertente da realizzare. Partendo dalla preparazione della pasta fatta in casa, acqua e farina, sulla spianatoia in legno. Per condirli, in padella finiscono guanciale, rosmarino, un pizzico di aceto, aglio e olio, che sfrigolano insieme prima di accogliere la pasta per la mantecatura. Il segreto del piatto? “Il guanciale fatto sudare piano piano, come per tutte le ricette della tradizione romana”. E prima di servire una generosa manciata di pecorino o parmigiano, con mantecatura fuori dal fuoco.

#Iocucinoacasa continua

Come Riccardo Di Giacinto sono sempre più numerosi i cuochi che hanno aderito all’iniziativa #Iocucinoacasa promossa da Gambero Rosso. Con ricette facili da replicare per mettersi alla prova tra le mura domestiche, senza perdere il gusto di personalizzare i propri piatti. Provate a proporre i pici dello chef a tavola in casa vostra, potrebbero rivelarsi un’ottima idea per il pranzo di Pasquetta, visto che per quest’anno dovremo fare a meno della scampagnata. E condividete il risultato con noi, sulla pagina Instagram di Gambero Rosso. Trovate tutte le video ricette della serie sul canale YouTube di Gambero Rosso.

Pubblicità