L'agroalimentare piemontese in un'app. I grandi marchi che hanno fatto la storia della regione

8 Set 2015, 16:00 | a cura di Michela Becchi

Dopo il libro e la mostra fotografica, arriva l'applicazione per smartphone che raccoglie tutti i grandi marchi che hanno fatto la storia dell'agroalimentare piemontese.

Pubblicità

Il Piemonte è una regione che vanta un ricco panorama enogastronomico e una realtà agroalimentare invidiabile, costruita negli anni attraverso grandi marchi diventati oggi familiari a tutti.

L'app

I brand storici sono ora raccolti nell'app gratuita per iOS, sistema operativo mobile di Apple. I marchi erano già stati precedentemente raccolti in un volume e illustrati nella mostra fotografica in scena presso il Cortile d’onore di Palazzo Lascaris da maggio a giugno 2015. Il progetto è stato fortemente voluto dal Consiglio regionale del Piemonte e dalla Camera di commercio di Torino, con il supporto dell’Ansa. L'applicazione consiste in un ebook interattivo, versione digitale del libro cartaceo.

Inoltre, è disponibile un video online su crpiemonte.tv, il canale del Consiglio regionale con interviste agli ideatori del progetto MaToSto, acronimo di Marchi Torinesi nella Storia. MaToSto è la banca dati creata dalla Camera di Commercio di Torino per le registrazioni dei marchi. Con la banca dati MaToSto, il patrimonio storico dei marchi registrati presso gli uffici della Camera di Commercio è diventato pubblico.

Pubblicità

A dominare la scena dei brand, i vermouth da Carpano a Martini, da Torino ad Anselmo, per arrivare fino a Cocchi. Non manca ovviamente il cioccolato, Caffarel, Baratti & Milano, Venchi.

In totale, MaToSto dispone di 14.787 documenti, il più antico dei quali risale al 1936. Tra questi, si annoverano 1.174 registrazioni di marchi internazionali.

 

a cura di Michela Becchi

Pubblicità
cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X