Lo chef del ristorante S’Apposentu a Casa Puddu chiama a raccolta chef e produttori dei più importanti pastifici artigianali italiani per una giornata di riflessione e grande cucina dedicata alla pasta e alle eccellenze gastronomiche dell’isola. Il 28 giugno una cena a sei mani coinvolgerà Mauricio Zillo e Roberta Pezzella.
Pubblicità

Tra le colline del Campidano, in una Sardegna ancora profondamente legata alla cultura contadina, sono molte le eccellenze gastronomiche da valorizzare: paste e pani tipici, lo zafferano Dop, olio, legumi e ortaggi. L’Accademia di Casa Puddu, storico pastificio fondato nel 1950 da “don Ciccittu” e non più in attività dal 1996, nasce con l’intento di preservare le tradizioni del luogo a far conoscere la cucina di questa terra così lontana dal clamore mediatico. Fautore del progetto non poteva che essere Roberto Petza, grande chef e personalità discreta e schiva, che qualche mese fa ha portato le Tre forchette del Gambero Rosso al ristorante S’Apposentu, l’altra faccia della medaglia di un progetto gastronomico di ampio respiro. La sua è una cucina legata al territorio che la ospita, che a Siddi, paese della pasta, ha trovato le condizioni ideali per esprimersi al meglio, presto diventata meta obbligata per apprezzare le radici culinarie della tradizione isolana. Per questo Coxinas, la manifestazione che per il secondo anno punta l’attenzione sulla pasta artigianale sarda, si preannuncia come una giornata ricca di spunti di riflessione e buona cucina. Il 29 giugno Casa Puddu ospiterà dibattiti, laboratori sensoriali e dimostrazioni ai fornelli per portare l’attenzione sulla filiera del grano duro coltivato e lavorato in Sardegna e saranno molti i produttori di pasta artigianale del territorio nazionale coinvolti nell’iniziativa (Dino Martelli, Molino Quaglia, l’azienda agricola San Gottardo, per citarne alcuni). E molti anche gli chef presenti, da Mauricio Zillo, brasiliano trapiantato al Rebelot di Milano, agli chef sardi dell’associazione Cuochi per l’Isola, che riunisce i protagonisti della gastronomia isolana. A loro spetterà il compito di accogliere gli ospiti con una speciale interpretazione di street food dedicata alla pasta, declinata tra mare, pecora, formaggi e olio. L’evento sarà preceduto nella serata del 28 giugno da una cena a sei mani con menu degustazione presso il ristorante S’Apposentu: insieme in cucina Roberto Petza, Mauricio Zillo e Roberta Pezzella interpreteranno gli ingredienti delle terre del Campidano.

Coxinas | Ristorante S’apposentu a Casa Puddu, Siddi (CA) |Il 28 e 29 giugno | www.sapposentu.it