Alla quinta edizione, la manifestazione ideata da Andrea Turco – fondatore del blog Cronache di Birra – punta a conquistare una fetta di appassionati e curiosi sempre più consistente, promuovendo sul territorio nazionale degustazioni, corsi teorici, lezioni di avvicinamento pratico, visite in birrificio, cene a tema e incontri con i mastri birrai. C’è ancora tempo per aderire all’iniziativa – a titolo gratuito – presentando almeno un evento che dal 2 all’8 marzo valorizzi la cultura brassicola e incentivi il consumo di birra di qualità.

Pubblicità

Anche quest’anno l’Italia si prepara a trasformarsi nel regno della birra artigianale. Sono tante, oltre cinquecento, le realtà che nel 2014 hanno partecipato alla Settimana organizzata da Andrea Turco – fondatore del blog specializzato Cronache di Birra – confermando lo stato di grazia di un settore che sembra in grado di appassionare un numero crescente di estimatori della birra di qualità.
E si moltiplicano, in parallelo, le attività brassicole sul territorio nazionale, con la proliferazione di microbirrifici capaci di declinare gli stili che abbiamo imparato a conoscere oltralpe e dal mondo anglosassone in chiave italiana.
L’intento della manifestazione – prevista dal 2 all’8 marzo – è proprio quello di promuovere la cultura della birra, sostenendo l’ascesa del settore e coinvolgendo anche i semplici curiosi nelle iniziative proposte dai produttori artigianali per valorizzare le produzioni di qualità; per questo i protagonisti saranno tutti coloro che ogni giorno lavorano con birre provenienti da microbirrifici italiani o stranieri, e non solo pub o imprese brassicole, ma anche ristoranti, enoteche, beershop, associazioni di settore e siti di e-commerce, purché propongano o organizzino almeno un evento che durante la Settimana della Birra valorizzi la cultura brassicola in modo originale.
Partecipare è molto semplice e l’adesione è gratuita per consentire di offrire al consumatore un vero e proprio circuito a diffusione nazionale: lo scorso anno gli eventi sono stati più di 350 e altrettante promozioni sono state proposte agli appassionati del genere. Gli aderenti, previa iscrizione sul sito dedicato, potranno organizzare le attività senza alcun vincolo, promuovendo se stessi e l’intero comparto.
E a più di un mese di distanza dall’inizio della rassegna gli utenti possono curiosare sul portale per scoprire le iniziative a loro dedicate, dal momento che sono diverse le proposte già calendarizzate, tra corsi di home brewing, degustazioni, cene con i mastri birrai, visite agli impianti e corsi di approfondimento sulle birre artigianali. Ma il programma è destinato a intensificarsi esponenzialmente, con l’obiettivo di bissare il successo della scorsa edizione.
 

La Settimana della Birra | In tutta Italia | Dal 2 all’8 marzo | Per aderire www.settimanadellabirra.it