Casa Mandrarossa, con i suoi vigneti, sarà il cuore della manifestazione dedicata a sapori e saperi della vita rurale, preservati dai contadini che ogni anno raccolgono l’uva dalle prime luci dell’alba e dalle Signore della Brigata Mandrarossa, custodi di antiche ricette di famiglia. Tanti gli appuntamenti sul territorio e la possibilità di partecipare alla vendemmia più grande d’Europa.
Pubblicità

Sembra essere sempre più diffuso il desiderio di recuperare un legame con la terra, riscoprirne tempi di produzione e tecniche di coltivazione, esplorare la dimensione rurale di tanti uomini e donne che in Italia preservano le radici di una tradizione agricola che appartiene al nostro Paese, e lo identifica. E la vendemmia, più di altri appuntamenti del “calendario” stagionale, evoca un clima di festa e convivialità, raccontando magari profumi e colori dell’infanzia di ciascuno di noi e attingendo ad un diffuso immaginario collettivo.
A Menfi, nel cuore dell’agrigentino, la raccolta manuale dei chicchi d’uva va in scena dal 29 al 31 agosto sin dalle prime luci dell’alba, che rischiara i vigneti di Mandrarossa; e tutti – curiosi e appassionati, enoturisti e cultori del buon cibo – sono invitati a prender parte a questa grande festa, che per tre giorni celebra lo spirito della vita contadina, i suoi valori, i prodotti della terra.
Il Mandrarossa Vineyard Tour accende i riflettori sulla vendemmia più grande d’Europa, ogni giorno fino alla mezzanotte, consentendo l’accesso in vigna su itinerari percorribili a piedi, in bici o navetta; fino all’ora di pranzo sarà possibile partecipare alla raccolta manuale dell’uva (le autoctone Grecanico, Nero d’Avola e Grillo o i molti vitigni internazionali), godendo dei racconti dei vignaioli, scoprendo i loro segreti. Poi, presso Casa Mandrarossa, avrà inizio la degustazione dei vini dell’azienda, con i laboratori di abbinamento con i cibi della cucina contadina, preparati e raccontati dalle 25 Signore di Menfi, le donne della Brigata di Mandrarossa che diffondono nel mondo i saperi della gastronomia tradizionale siciliana, coordinate dalla chef Bonetta Dell’Oglio.
Ogni banco alimentare sarà dedicato a una materia prima differente, dall’olio alla pasta, dai formaggi al pane. Ma la manifestazione offrirà anche l’occasione per scoprire il territorio che circonda Menfi, ricco di spiagge, riserve naturali e panorami agresti (escursioni guidate nel pomeriggio); e i ristoranti della cittadina proporranno menu del territorio abbinati ai vini Mandrarossa, supervisionati dalle instancabili signore della Brigata, custodi di antiche ricette di famiglia. Si chiude la giornata con un aperitivo tra le dune e l’atmosfera rilassata della spiaggia.

Mandrarossa Vineyard Tour | Casa Mandrarossa, Contrada Passo di Gurra, Menfi (AG) | Dal 29 al 31 agosto | www.vineyardtour.it