Latin America's 50 Best Restaurants. Virgilio Martinez ancora in vetta, Rodolfo Guzman Chef's Choice

24 Set 2015, 09:54 | a cura di Livia Montagnoli

Confermata la leadership del Central di Lima, sul podio lo segue (in ascesa) il Boragò di Rodolfo Guzman. Lo chef cileno è anche il più apprezzato dai colleghi. Terzo Astrid y Gaston. E Astrid Gustsche è la Pastry Chef 2015. Ecco come si muove la ristorazione sudamericana. 

Pubblicità

Virgilio Martinez leader indiscusso

E pensare che solo due anni fa il Central di Virgilio Martinez si affacciava timidamente nell'Olimpo della ristorazione internazionale, staccando l'ultimo biglietto disponibile per la classifica più attesa dagli chef di tutto il mondo. Era il 2013 e il ristorante di Lima – la capitale di un Perù già forte di un campione della gastronomia d'autore come Gaston Acurio – conquistava la posizione 50 della World's 50 Best Restaurants, celebrata da un emozionato Virgilio volato a Londra per la cerimonia di gala. Oggi lo chef è una testa di serie dell'alta ristorazione, ha replicato il format del Central proprio nella capitale inglese (con Lima Floral), e solo qualche ora fa i riflettori di Città del Messico hanno decretato una leadership ormai consolidata nel panorama sudamericano.

La cerimonia di premiazione della Latin America's 50 Best Restaurants (giunta alla terza edizione) si è svolta per il primo anno nella metropoli messicana, in una città in ascesa costante tra i protagonisti della gastronomia mondiale, è ha sancito il primo posto di Virgilio Martinez e del Central, sul gradino più alto del podio per il secondo anno consecutivo.

L'ascesa di Boragò. Guzman premiato dai colleghi

Dietro di lui Rodolfo Guzman e il suo Boragò (Santiago del Cile, solo quinto nel 2014): lo chef cileno è anche il più apprezzato dai suoi colleghi e si aggiudica lo Chef's Choice Award 2015. Medaglia di bronzo (e tanta soddisfazione) per David Munoz che ha ereditato la guida di un'insegna pesante come Astrid y Gaston (che perde una posizione), senza far rimpiangere il suo maestro Gastòn Acurio.

Pubblicità

Bisogna scendere in sesta posizione per trovare il primo rappresentante del Messico, Quintonil (prima di lui Alex Atala conD.O.M. - era sul terzo gradino del podio nel 2014 - e Micha Tsumura, campione della cucina nikkei a Lima con Maido), mentre Pujol di Enrique Olvera (forse il più celebre tra gli chef messicani) si classifica in nona posizione, ma ottiene il Lifetime Achievement Award, un premio alla carriera che immortala i suoi sforzi per rinnovare l'idea di cucina messicana ed esportarla nel mondo (partendo dal celebre quartiere di Polanco per arrivare a New York, dove l'anno scorso ha inaugurato Cosme).

Chiude la top ten Biko, ancora a Mexico City, ma con un mix di influenze basche applicate ai prodotti locali.

Premi speciali. Lasai è la novità da tenere d'occhio. E spunta la macelleria di Lima

Ma si festeggia anche a Rio de Janeiro, un'altra piazza importante che nel 2014 ha visto nascere il progetto di Rafael Costa e Silva - una formazione al fianco di Andoni Luis Aduriz – chef patron di Lasai, Highest New Entry 2015 (in 16esima posizione). Il premio per la scalata più significativa spetta invece al Criteriòn di Bogotà, il regno dei fratelli Rausch (origini polacche, anima sudamericana e cucina d'ispirazione francese) in Colombia, che conquista il 18esimo piazzamento (risalendo dal 39).

Delusione per Mocotò, l'insegna di Rodrigo Oliveira a San Paolo: scende dalla 12 alla 35. Curiosità in lista: la macelleria/ristorante Osso di Lima, in 34esima posizione. E omaggio ad Astrid Gutsche, eletta miglior Pastry Chef 2015: è lei l'altra metà della coppia di Astrid y Gaston, spesso messa in ombra dalla fama planetaria di suo marito, Gaston Acurio.

Pubblicità

 

 

La Top Ten

Central, Lima, Perù

Boragò, Santiago del Cile, Cile

Astrid y Gaston, Lima, Perù

D.O.M., San Paolo, Brasile

Maido, Lima, Perù

Quintonil, Città del Messico, Messico

Tegui, Buenos Aires, Argentina

Manì, San Paolo, Brasile

Pujol, Città del Messico, Messico

Biko, Città del Messico, Messico

 

Per la lista completa clicca qui

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X