Lo street food di Campagna Amica in Lombardia. Agricoltori e artigiani del gusto per promuovere ricette e prodotti regionali in piazze e mercati

16 Mar 2015, 08:56 | a cura di Livia Montagnoli
Una flotta di apecar, furgoncini e stand itineranti tra i mercati lombardi per portare anche in città i prodotti regionali che diventano goloso cibo da passeggio. Dai frutti di bosco alle crepes con miele dop di Varese, dagli hamburger di carne locale ai cartocci di raspadura lodigiana. Da aprile in tutta la Lombardia; a quando nel resto d’Italia?
Pubblicità

STREET FOOD ALL’ITALIANA

Se ci fosse ancora bisogno di ripeterlo un progetto fondato sullo street food sulla scena gastronomica italiana, così come si presenta allo stato attuale, è garanzia di successo. Certo, l’affermarsi di una tendenza così dirompente può nascondere qualche insidia, di pari passo con il proliferare di baracchini, apette, food truck che non sempre promuovono la qualità, ma anzi cercano di sfruttare il fenomeno del momento per intraprendere un business nella ristorazione.
È però altrettanto vero che tante sono le esperienze da segnalare, molti i festival e la manifestazioni di successo (come lo Streeat Food Truck Festival prossimo ad avventurarsi nel suo primo tour nazionale) che radunano un vero e proprio circuito del cibo di strada (spesso su ruote) d’eccellenza.

IL CIRCUITO DI CAMPAGNA AMICA

Pubblicità

A livello regionale è invece da premiare l’iniziativa di Campagna Amica, che in Lombardia promuove la prima rete che certifica l’uso esclusivo di alimenti del territorio – con tanto di logo di riconoscimento – per la preparazione di street food 100% italiano.
Un circuito di agricoltori e artigiani del gusto che porteranno in giro per i mercati e le piazze lombarde sfizi e golosità da passeggio tipici della tradizione locale, dalle crepes al miele dop di Varese al pane con marmellate del territorio, dagli agri-hamburger con carne di Mantova ai cestini con frutti di bosco a km 0. Ma anche pietanze simbolo dell’alimentazione contadina - così legata ai sapori della memoria e così poco gourmet nel senso inflazionato del termine – come il panino con la frittata, i cartocci di raspadura lodigiana o i panini con salame cotto e verdure sott’olio.
 

APECAR, FURGONCINI E STAND ITINERANTI

Tutto questo viaggerà a bordo di venti Apecar del gusto firmate Straberry – per le strade di Milano a partire dal mese di aprile, con frullati, marmellate e frutti di bosco – e sul furgoncino di The Farmers, che sempre a partire da aprile farà riscoprire ai milanesi il mitico panino con la frittata (anche in versione hamburger). A Mantova invece si muoverà l’Apegourmet delle Latterie Virgilio, con snack al formaggio e birra agricola Prato Rosso; mentre lo stand itinerante di Quinto Quarto proporrà gli hamburger di carne di Bagnolo San Vito, spostandosi tra i mercati lombardi di Campagna Amica e le botteghe agricole di Milano in viale Monza 325 e in corso San Gottardo 41. “L’obiettivo di Campagna Amica – rivela Francesco Goffredo, responsabile regionale di Campagna Amica– è di aggregare tutti quegli artigiani del gusto che preparano lo street food garantendo sia la tradizione della ricetta che l’uso di materia prima del territorio. Un legame iscritto nello stesso codice genetico del vero cibo da strada italiano”.Chissà che presto il progetto non arrivi in altre regioni d’Italia.

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X