Milano Sake Festival: la cultura del bere giapponese in degustazione

16 Set 2014, 13:20 | a cura di Livia Montagnoli
Saranno oltre trenta le etichette in degustazione del celebre vino fermentato di riso simbolo del Sol Levante e molti gli approfondimenti culturali, i film e gli incontri con produttori e importatori giapponesi destinati a un pubblico di appassionati, ma anche agli operatori del settore interessati all’importazione di sake in Italia. Il 20 e 21 settembre ai Chiostri dell’Umanitaria di Milano.
Pubblicità

Tra vino e birra c’è spazio anche per il sake. Si moltiplicano sul territorio nazionale le manifestazioni che promuovono la qualità della produzione vinicola italiana o il fenomeno dilagante della birra artigianale. Ma Milano, mentre si prepara ad accogliere il mondo in occasione dell’Expo 2015 - per un anno al centro degli interessi economici dell’intero Pianeta - si dimostra una capitale internazionale anche per l’attenzione accordata alle espressioni gastronomiche di culture straniere; così il 20 e 21 settembre, presso i Chiostri dell’Umanitaria di via San Barnaba, avrà luogo il primo evento italiano dedicato alla cultura giapponese del bere.
Organizzata dall’associazione culturale La Via del Sake (con il patrocinio del Comune di Milano e del Consolato Italiano del Giappone), la manifestazione vedrà la partecipazione di produttori, importatori e distributori giapponesi di sake che introdurranno alla degustazione di oltre trenta etichette del famoso vino fermentato di riso, troppo spesso assurto a stereotipo del Sol Levante senza comprenderne a pieno caratteristiche e differenti tipologie.
Durante la rassegna sarà possibile acquistare i sake in degustazione presso lo shop gestito dall’alimentari giapponese Poporoya, ma anche approfondire le tradizioni gastronomiche di un Paese così distante culturalmente dal nostro partecipando alla proiezione di film, conferenze dedicate alla produzione e alla storia del sake, dibattiti con esperti del settore che tracceranno anche la fortuna della celebre bevanda nei locali e ristoranti europei, delineando il diverso approccio alla cultura del bere in Europa e Giappone.
Gli operatori del settore e chiunque sia interessato a stabilire un rapporto commerciale per l’importazione di sake potrà sfruttare gli incontri B2B con produttori, distributori e importatori. Ma le porte sono aperte anche per gourmet e semplici appassionati per un weekend all’insegna della gastronomia nipponica, tra dimostrazioni di cucina tradizionale, un viaggio tra le cantine di sake immortalate negli scatti esposti in mostra, la degustazione dei dolci di Yukiko Okabayashi accompagnata da un calice di Umeshu (vino di prugna giapponese) e da una tazza di tè verde Matcha preparato sul momento secondo un suggestivo cerimoniale.

Milano Sake Festival | Chiostri dell’Umanitaria di via San Barnaba 48, Milano | Il 20 e 21 settembre | Ingresso 15 euro | www.laviadelsake.it

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X