Il Lower East Side della Grande Mela perde, non si sa ancora se per sempre o per quanto, uno dei luoghi simbolo degli enogastropellegrinaggi newyorkesi degli ultimi mesi. La causa è da attribuire agli ospiti indesiderati che hanno invaso squittendo locali e cucina.
Pubblicità

Era uno di quei posti assolutamente da non perdere. Nonostante i tavoli chiassosi, le cucine tetre e le interminabili file fuori dalla porta, Mission Chinese Food è stato per tutto il 2013 il ristorante più gettonato della zona nota come Lower East Side di New York. La cucina di Danny Bowien aveva incuriosito e conquistato tutti, tanto da essere definita dai media neo-Sichuan. L’estro di Bowien proponeva piatti ideati sulla base della tradizionale cucina cinese, ma rivisti, contaminati e arricchiti da trovate al limite del geniale. Si parla del suo famoso Kung Pao Pastrami, ovvero pastrami fritto alla maniera del pollo con arachidi e verdura, o il dumpling di agnello. E difatti non sono stati i piatti proposti in carta a decretare la chiusura da parte del DOH (Department of Health), ma un indesiderato ospite squittente. Anzi, più d’uno. Ad aggravare la situazione del Mission Chinese si sono aggiunte, oltre alla presenza di topi (e dei ricordini che hanno lasciato in giro per il locale) ben 70 violazioni riscontrate. Topi quindi, ma anche sporcizia diffusa, uso improprio degli utensili di cucina, cibo mal conservato e contaminato da prodotti chimici tossici, superfici di lavorazione sporche e via dicendo. In poche parole: una catastrofe socio sanitaria.
Bastano i primi dieci punti dei 70 che il DOH adduce alle motivazioni di chiusura per rendersi conto che cucina e locale vertevano in una situazione disastrosa. Leggerli tutti è da stomaci forti. E noi, ovviamente, ve li proponiamo.
Peccato quindi che le contaminazioni non si riferissero esclusivamente alle culture tradotte in pietanze. Anche perché, a ben leggere, si nota che uno dei requisiti richiesti per la riapertura è “un’accurata disinfestazione”. Ecco la formula originale delle motivazioni addotte dal DOH: “Mission Chinese was closed by the Department of Health because of a public health hazard that could not be corrected at the time of the inspection. In this case, the restaurant had a severe mouse infestation that required professional pest control services”.

http://missionchinesefood.com