Montefalco, annata 2012 a quattro stelle. Quanto piace il Sagrantino… Anche all’estero

29 Feb 2016, 17:15 | a cura di Michela Becchi

Vendite a +17% negli ultimi 12 mesi ed export al 60%. Un bilancio che fa sorridere il Consorzio di tutela delle Dop di Montefalco. I dati presentati all’Anteprima Sagrantino 2012.

Pubblicità

Momento positivo per le Dop di Montefalco: il Sagrantino Docg e il Montefalco Rosso Doc. I dati illustrati dal Consorzio di tutela, nel corso dell'Anteprima Sagrantino 2012 (29 cantine, 200 etichette, 150 operatori), tracciano un bilancio quinquennale. Produzione ed export sono in crescita rispettivamente del 16% sul 2011 per il Sagrantino (2 milioni di bottiglie potenziali) e del 36% per il Montefalco Rosso (4 milioni di bottiglie potenziali).

Da segnalare il dato sulle vendite degli ultimi 12 mesi, che registrano un +17%, con l'export che passa, a valore, da una quota del 45% al 60%. Amilcare Pambuffetti, presidente del Consorzio, parla di “risveglio, vivacità ed energia”. A questi dati si aggiunge quello sull'incremento dell'occupazione nell'area del Sagrantino, un +3% supportato dall'aumento delle attività produttive registrato dal Comune di Montefalco (+22%).

Sul fronte qualitativo, l'annata 2012 è stata giudicata a 4 stelle. Spazio anche ai giudizi sulla vendemmia 2015. Per l'enologo Maurizio Castelli i presupposti sono quelli di “un'annata perfetta, eccezionale e di prima qualità”.

Pubblicità

Montefalco - principali mercati di destinazione

Usa (25%)

Germania (12%)

Cina (7%)

Pubblicità

Belgio (4%)

Danimarca (4%)

Svizzera (4%)

Inghilterra (4%)

Giappone (4%)

Canada (4%)

Olanda (4%)

Hong Kong (2%)

 

 

 

 

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X