La nuova piattaforma dedicata alla vendita online di prodotti alimentari funzionerà da vetrina per i 265mila prodotti già acquistabili su eBay, tra cui mille etichette di vini. L’intenzione è quella di promuovere il made in Italy certificato, ispirare l’utente all’acquisto e valorizzare il commercio transfrontaliero. Previsto a breve il lancio di un nuovo negozio eBay di Eataly.
Pubblicità

Il comparto gastronomico sembra essere un trend irresistibile. Tanto da spingere anche il colosso dell’e-commerce eBay a lanciare sul web una nuova sezione dedicata all’enogastronomia. Si chiama eBay Gusto ed è forte delle statistiche che rivelano un incremento del 23% sull’acquisto di prodotti gastronomici online nel corso del 2013. Un fenomeno che si verifica particolarmente nel periodo prenatalizio (e non è un caso che la nuova piattaforma sia attiva dal mese di novembre), quando il segno positivo tocca il 31% (a novembre) e il 47% (a ridosso del Natale). E in casa eBay non si scherza: se questi dati non dovessero essere sufficienti come incoraggiamento a entrare sul mercato, il gruppo della “baia elettronica” ha commissionato una ricerca Ipsos per stabilire quanto gli italiani amino spendere il proprio tempo sul web alla ricerca di cibo. Risultato: 65 italiani su 100 dichiarano di essere alla ricerca di ispirazione prima dell’acquisto di prodotti alimentari.
Quindi perché non offrire una vetrina privilegiata ai 265mila prodotti enogastronomici – tra cui mille etichette di vini di grandi cantine a prezzi abbordabili – già in vendita sulla piattaforma? Tanto più che nel 2013 tra vini e prodotti alimentari si è registrato un acquisto ogni minuto (in testa biscotti, tè e caffè). Un dato significativo.
eBay Gusto nasce con l’obiettivo di coinvolgere l’utente (e potenziale acquirente!) in un universo gastronomico che possa ispirarlo, ma mira a imporsi anche come punto di riferimento per i brand del settore, indotti a riscontrare nella validità del progetto una garanzia di serietà e ad approcciare il mondo dell’e-commerce.
Non ultimo, l’intento è quello di valorizzare l’eccellenza delle cultura gastronomica italiana all’estero, offrendo un intuitivo canale di diffusione del made in Italy alimentare. A questo proposito nel maggio scorso eBay ha sottoscritto un Protocollo per la tutela delle produzioni Dop e Igp in accordo con il Ministero delle Politiche agricole e l’Associazione Italiana Consorzi Indicazioni Geografiche. Con l’intenzione di stimolare il Commercio Transfrontaliero, già in ascesa e particolarmente dinamico verso Germania, Francia e Stati Uniti. L’aggregatore sarà a breve cassa di risonanza per il Negozio eBay che Eataly è in procinto di lanciare sulla rete.

www.ebay.it/rpp/Gusto/