[caption id="attachment_90322" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/05/311373_web.jpeg[/caption]

Banchi d’assaggio, degustazioni guidate, corsi di orientamento percorsi di degustazione, con la possibilità di confrontarsi direttamente con i produttori per discutere le proprie etichette.

E' quel che accadrà durante il weekend del 26 e 27 maggio a Milano in occasione di

Pubblicità

ottiglieaperte.it/” target=”_blank”>Bottiglie Aperte, una due giorni dedicata al panorama vinicolo del Bel Paese.

 

La rassegna, che coinciderà con gli ultimi due giorni del Milano Food Week – il festival enogastronomico giunto quest’anno alla quarta edizione – si svolgerà all’interno del Palazzo dei Giureconsulti, in Piazza dei Mercanti, proprio alle spalle del Duomo; saranno coinvolte alcune tra le migliori aziende vinicole italiane con le loro etichette di punta. La rassegna, pensata sia per la stampa di settore sia per i semplici appassionati, si prefigge di diventare uno degli eventi più esclusivi del settore e un appuntamento fisso per Milano.  

Pubblicità

 

Il progetto nasce in Italia con l’obiettivo di varcare i confini nazionali, per raggiungere i mercati di tutta Europa e del mondo. Sono infatti programmate per dicembre 2012 e febbraio 2013 altre due tappe, rispettivamente a Berlino e ad Hong Kong, due punti nevralgici per l’odierno mercato vinicolo.

 

«Lo slancio estero è di fondamentale importanza per le nostre realtà produttive – ci racconta Federico Gordini, organizzatore dell’evento e presidente del Milano Food Weekil mercato asiatico in particolare rappresenta un approdo strategico per le aziende italiane, che attraverso manifestazioni come “Bottiglie Aperte” riescono ad avere una più ampia cassa di risonanza per la propria attività. Lo strapotere economico che stanno acquisendo questi nuovi mercati non può passare inosservato, e la nostra manifestazione vuol dare la possibilità anche alle aziende più piccole di farsi luce al di fuori dei nostri confini».

Pubblicità

 

 

Piergiorgio Votano

21/05/2012