Il vino al tempo di Facebook

1 Mar 2012, 18:14 | a cura di Gambero Rosso
[caption id="attachment_89580" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2011/07/283336_web.jpeg[/caption]

Tannino? Mi piace questo elemento! Taggate l’acidità e stringerete amicizia con il sapido e il salmastro, che con voi hanno perlage e barrique come amici in comune. Non c’entrano i lapsus, aggiornate il vostro stato in bacheca perché sarà questo il tema di grande attualità e risonanza trattato nel corso de

Pubblicità

l workshop “Il vino ai tempi di Facebook”.

 

L’appuntamento si terrà nel corso della rassegna Porto Cervo Wine Festival (4/6 maggio) - una tre giorni in Costa Smeralda dedicata all’enogastronomia nazionale - sabato 5 maggio dalle ore 10 alle 13 presso il giardino esterno del centro conferenze del Cervo Hotel. I partecipanti avranno modo di condividere la propria esperienza riguardo la comunicazione 2.0, fornendo suggerimenti e consigli pratici su quella che sta diventando la piattaforma del futuro per quanto riguarda la condivisione di esperienze e contenuti.

Pubblicità

 

La manifestazione prevede il coinvolgimento di oltre sessanta produttori, in rappresentanza dei principali territori enologici italiani. Il villaggio che ospiterà gli eventi verrà animato da diverse degustazioni, cene d’autore e serate di gala; parteciperanno chef di fama internazionale, giornalisti e personalità di spicco dell’enogastronomia sarda e nazionale.

Nel corso dell’evento - da non perdere - anche la presentazione del libro “Eat Parade” di Bruno Gambacorta autore dell’omonima rubrica del Tg2. Con lui, venerdì 4 alle ore 17, saranno presenti Gilberto Arru – esperto di enogastronomia – Antonio Salis e Vittorio Castellani, meglio noto come Chef Kumalè. Nel libro sono raccolte 35 storie tra le più significative dei primi 13 anni della celebre trasmissione.

 

Pubblicità

Infine l’alta cucina sarà protagonista al Porto Cervo Wine Festival con due appuntamenti davvero gustosi: venerdì 4, l’Hotel Cervo ospita una cena “a quattro mani” firmata da Stefano Spanu e Stefano Masanti del ristorante Il Cantinone di Madesimo recentemente fregiatosi della Stella Michelin. Sabato 5, l’Hotel Pitrizza sarà la location della cena “Vini Buoni d’Italia”. Per questa occasione, le specialità della tradizione gastronomica sarda, elaborate dalla creatività dello Chef Maurizio Locatelli e del Pastry Chef Manuel Arcadu, si incontreranno con i profumi dei vini friulani dando vita a un menu che esalterà le eccellenze di due grandi regioni italiane.

 

 

01/03/2012

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X