[caption id="attachment_89365" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/02/302379_web.jpeg[/caption]

Oltre quaranta aziende da tutta Italia si ritrovano a Roma per la seconda edizione di un evento unico nel mondo del vino, Life of wine.


A Palazzo Rospigliosi, solo per oggi, ciascuna azienda, in postazioni presiedute dagli stessi produttori, enologi o agronomi, porter&agrav

Pubblicità

e; in degustazione l’ultima annata in commercio e due vecchie annate della sua etichetta più rappresentativa: un viaggio nel tempo per capire come il vino evolve, come si affina e si completa con il passare degli anni. Il tutto arricchito dalla possibilità di conoscere e confrontarsi con i vignerons, scoprendo, nei loro racconti, le storie e i territori sempre unici che ne accompagnano lavoro e passione.

Un wine tasting di altissimo livello che offrirà ai visitatori la possibilità di compiere un viaggio tra grandi Bianchi e Rossi da invecchiamento, toccando alcuni dei più importanti terroir nazionali.

 

Pubblicità

A seguire, tutti i vini in degustazione diventeranno protagonisti di una cena organizzata da Convivium Firenze società specializzata nell’alta ristorazione e da sempre attiva nella promozione delle eccellenze agroalimentari. Protagonista della cena sarà la Toscana, con pregiate specialità enogastronomiche come la bistecca, la cinta senese, i fagioli Zolfini e le lenticchie della Garfagnana.

Per questa seconda edizione (la prima a Firenze nel 2010) una novità: gli studenti IED del corso di Sound Design, coordinati da Filippo Manni, cureranno la sonorizzazione dell’evento, creando paesaggi sonori sinestetici che accompagneranno gli ospiti nel loro percorso gustativo. Suoni e ritmi studiati su misura per un evento che intende omaggiare il vino, quanto la storia e la cultura del Bel Paese. 

 
13/02/2012