Otto appuntamenti, ogni lunedì sera, a partire dal 6 luglio, sul canale 132 e 412 di Sky. Per un programma che scommette sulla possibilità di comunicare il vino in tv, in modo divertente e con il racconto dei territori vinicoli d’Italia.
Pubblicità

L’estate di Gambero Rosso HD

Con l’estate la tv chiude per ferie? Non è detto. Su Gambero Rosso HD (recentemente approdato anche sulla piattaforma Sky Go, per essere sempre visibile, con tutti i suoi contenuti, da pc, smartphone e tablet), l’estate che inizia significa anche sperimentare nuove idee per comunicare il mondo del cibo e del vino. E dunque proporre al pubblico del canale 132 e 412 di Sky format nuovi e originali, che affiancano un palinsesto già ricco, popolato di tutti i beniamini che abbiamo imparato a conoscere negli anni, dall’oste superstar Giorgione a Max Mariola, da Igles Corelli a Gianfranco Pascucci, passando per Ciro Scamardella e Peppe Guida. Tutti volti ormai cari ai telespettatori, che continueranno a proporre ricette e suggerimenti di cucina per tutta l’estate. Tra le novità, invece, segnaliamo l’esordio di Ok il vino è giusto!. Il titolo fa il verso al noto slogan di una trasmissione molto seguita in tutto il mondo, e allude alla dimensione ludica di un quiz che vuole aiutare a conoscere meglio il mondo del vino. Il vino può essere intrattenimento? Certo.

Ok il vino è giusto! Il gioco per imparare a conoscere il vino

E proprio affrontare il tema in un contesto rilassato, ricorrendo all’espediente del gioco, può rivelarsi utile per sdoganare la comunicazione di una cultura più che significativa nella tradizione italiana, ma spesso raccontata con difficoltà. Non è un caso che in tv, negli ultimi anni, il racconto del vino non abbia beneficiato della stessa fortuna toccata in sorte al cibo. Ok il vino è giusto, quindi, si propone di fare cultura enologica in modo semplice, chiaro, divertente, per avvicinare al mondo del vino di qualità un pubblico di semplici estimatori. Quanti, tra noi, conoscono la materie per davvero? Chi sa scegliere il calice giusto da accompagnare a un piatto per ottenere l’abbinamento più equilibrato? Eleonora De Venuti, giovane professionista esperta di vino, condurrà il gioco con la complicità dello chef Davide Mazza: in ogni puntata due concorrenti si sfideranno tra loro, avendo a disposizione le etichette di tre cantine, da associare ad altrettanti piatti.

Come funziona il quiz

Gli sfidanti dovranno individuare il giusto abbinamento per ognuna delle tre pietanze proposte dallo chef. Ma anche i produttori saranno protagonisti della scena, presenti in studio per raccontare al pubblico la realtà enoica e il territorio vinicolo che rappresentano. Ogni puntata, infatti, focalizzerà l’attenzione sulle etichette di tre cantine italiane, selezionate da nord a sud lungo tutta la Penisola. Nel frattempo, il gioco decreterà un vincitore: chi saprà meglio districarsi tra gli abbinamenti, sarà eletto campione di tappa, passando alla puntata successiva.

Pubblicità

Ok il vino è giusto! andrà in onda sul canale 132 e 412 di Sky (e su Sky Go). La sfida è quella di far apprezzare la cultura enologica al grande pubblico. E la missione si preannuncia divertente!

Le cantine protagoniste

PIEMONTE Batasiolo
LIGURIA Lunae Bosoni
LOMBARDIA I Barisei | La Costaiola | Az. Agr. Noventa Pierangelo | La Versa
TRENTINO Cantina Toblino
VENETO Az Agr Latium | Monte del Frà
FRIULI VENEZIA GIULIA Zorzettig
EMILIA ROMAGNA Cantina Val Tidone
TOSCANA Volognano | Az La Querce | Tenuta San Vito | ColleMassari | Toscana Resort Castelfalfi
PUGLIA San Marzano | Cantine Lizzano
MARCHE Soc Agr. Capriotti | Conte Leopardi Dittajuti | Velenosi
UMBRIA Terre de la Custodia
SICILIA Santa Tresa
SARDEGNA Cantina di Santadi