Ristoranti cool? Quelli che hanno la lista dei vini sull'iPad

2 Feb 2012, 16:39 | a cura di Gambero Rosso
[caption id="attachment_89266" align="alignnone" width=""]http://med.gamberorosso.it/media/2012/02/301781_web.jpeg[/caption]

Il vino al ristorante adesso si sceglie sull'iPad. L'ultimo trend in campo enologico è partito da Las Vegas, e adesso sta già facendo il giro del mondo. Dal Brasile alla Spagna, passando per i migliori ristoranti di New York (come il Thomas Keller) e dell'Argentina (La Bourgogne). Perfino la Francia e l'Italia(dove l'applicazione s

Pubblicità

i chiama  WineAmore ) stanno soccombendo al fascino della “tavoletta”.

 

Ma è nel Regno Unito che si registrano le maggiori adesioni, con in prima linea ristoranti molto cool come il Rib Room e  The Vineyard. “In questi giorni, sto usando un iPad più di un cavatappi – ironizza Ronan Sayburn, wine director della catena britannica Hotel du Vin– e il 90% dei nostri clienti lo ha trovato geniale”.

Pubblicità

 

Tra i vantaggi la possibilità di modificare velocemente la lista e avere accesso a recensioni e  informazioni su produttori e cantine. E poi pare che l'iPad wine list faccia pure incrementare le vendite. Unica obiezione: quando l'high tech revolution sarà completa, che fine faranno i sommelier in carne e ossa?

 

di Loredana Sottile

Pubblicità

02/02/2012

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X