Bartender, workshop, seminari e dj set. Quattro giorni di grandi cocktail e di appuntamenti imperdibili per gli amanti del bere miscelato a cavallo tra settembre e ottobre. A Milano arriva Super-Bar, barshow per addetti ai lavori e appassionati della mixology di qualità.
Pubblicità

Bevi meno, bevi meglio. Con questo slogan Superstudio Più a Milano apre le porte a Super-Bar: quattro giorni di ottimo bere miscelato, con novità, tendenze, innovazioni, seminari e approfondimenti legati al mondo dei cocktail. L’edizione italiana di Barshow – come già a Berlino, Mosca, Parigi, New Orleans – dà una fotografia accurata sul culto del bere e l’arte della miscelazione, nei diversi stili e tecniche, portando finalmente anche nel nostro Paese una manifestazione dedicata alla mixology di qualità.
Grandi classici, drink e personaggi leggendari, ricette storiche, nuove creazioni e suggestioni futuristiche che tracciano i profili di un mondo ricco di riferimenti al cinema, la letteratura, la musica.
In programma il meglio del settore a livello mondiale: prodotti di eccellenza, spesso difficili da degustare altrove; bartender di fama mondiale come Peter Dorelli, Salvatore Calabrese, Beach Bum Berry, Shingo Gokan, Zdenek Kastanek e Nicolas Sain Jean; un concorso legato alle barlady professioniste e quattro master organizzati da Planet One, azienda leader nel mondo dei cocktail; e poi focus su modern classici, tecniche giapponesi, liquori Messicani, rum, tiki cocktail, trend newyorkesi, sudamericani e francesi. Oltre ai miscelati, in degustazione un’assortita scelta di distillati di erbe e spezie, scotch wisky millesimati, birre pregiate. Senza contare gli estratti naturali a base di salvia, ginepro, abete rosso e finocchietto che andranno ad impreziosire i drink.
Il pomeriggio è dedicato ai professionisti del settore, con venti workshop, sedici seminari, venti incontri con le aziende di food & beverage, sedici master, show case. Mentre dalle 19 gli ottomila metri quadrati di Superstudio Più si trasformano in un mega cocktail bar, regno della cultura del buon bere, con corsi e degustazioni di drink, grandi dj set e cantanti gli ospiti con la loro musica. Tra gli artisti imperdibili: Coolio, Soul II Soul, e tanti altri tra cui Andy Fluon, eclettico artista-musicista (ex Bluvertigo) che, oltre a curare dj set il 3 ottobre, è anche autore di un’installazione temporanea pop multimediale concepita appositamente per Super-Bar.
Naturalmente uno spazio è riservato al cibo, con una Food&Service Area nella quale sei Ape car con specialità regionali, street food, ma anche gelati artigianali e sushi; mentre per i nostalgici delle vacanze un’area è dedicata al beach drink, con forti influenze tiki ed exotic drink. Il Supershop è invece lo spazio dove acquistare accessori specializzati e kit per bartender.

Obiettivo dell’evento? Sdoganare la miscelazione da un ruolo finora subordinato rispetto al buon bere. Una grande manifestazione che si propone di trattare l’arte della miscelazione come una disciplina.

Super-Bar | Milano | Via Tortona, 27 | tel. 02.54915 | http://super-bar.it
30 settembre – 3 ottobre | Ingresso: 15 € pomeriggio per addetti ai lavori – 25 € serale

Pubblicità

a cura di Stefania Bobbio