PaninoDICORSA a Modena. Giuseppe Palmieri raddoppia la formula di Generi Alimentari da Panino

12 Mar 2015, 08:59 | a cura di Livia Montagnoli
Sarà ancora una volta il lusso della semplicità la linea guida del nuovo spazio dedicato all’eccellenza della gastronomia italiana ideato da Giuseppe Palmieri. Ma PaninoDICORSA, nel cuore della città, offrirà un prodotto più semplice e veloce, proponendo cinque diversi panini che rivisitano il vissuto dell’Italia popolare. Si comincia il 1 maggio. Intanto c’è MareMare.
Pubblicità

DA PANINO: COME UN VECCHIO ALIMENTARI, MA GOURMET

Non ha bisogno di tante presentazioni Giuseppe Palmieri, braccio destro e sommelier di Massimo Bottura in Francescana, anima del manifesto Noi di Sala e da qualche tempo imprenditore della ristorazione in quel di Modena, dove con un team affiatato guida la bottega gourmet Generi Alimentari Da Panino, che ha reinventato in chiave moderna (ma non troppo) il vecchio alimentari di fiducia, puntando sul “lusso della semplicità”.
È passato poco più di un anno da quel dicembre del 2013 in cui in rua Freda 21 – a pochi passi dall'Osteria Francescana – apriva i battenti il locale dedicato agli amanti del buon mangiare e del buon bere, con prodotti di altissima qualità -affettati e salumi di nicchia, latticini e formaggi ricercati, un grande pane, sott'oli, sottaceti, biscotti dolci e salati, frittelle di baccalà, vino, birra e quant'altro - da acquistare o consumare in loco.

PANINODICORSA. UNA NUOVA SFIDA

Pubblicità

Ora dalle pagine del suo seguitissimo blog (Glocal) Giuseppe Palmieri annuncia l'apertura imminente di un nuovo format, che si ispira al primo, modificandone l'impostazione, con l'idea di offrire un prodotto semplice, veloce, rassicurante e di grande italianità. Si chiamerà PaninoDICORSA e inaugurerà simbolicamente il 1 maggio, nel giorno della festa dei lavoratori. In via Emilia Centro 201 i lavori sono già cominciati, mentre si continua a studiare con entusiasmo il progetto gastronomico che ne costituirà l'ossatura: “Vogliamo tentare la grande impresa e riuscire a parlare al grande pubblico: siamo sicuri che la "massa" non sia in grado di capire la qualità e un pensiero?
Pensata come una panineria di qualità, l'insegna servirà cinque panini preparati con pani diversi tra loro; non più pane a fette – come quello utilizzato da Generi Alimentari – ma nuovi impasti, miscele e formati sviluppati in esclusiva per Palmieri dal forno Roscioli di Roma e dal forno Pane&Pace di Matera. Le farciture, ancora al vaglio, avranno il compito di scavare nel vissuto dell'Italia popolare: così un classico abbinamento come salame Milano e Galbanino sarà tradotto con connotati gastronomici di qualità, per offrire una nuova esperienza di “fast food” tutto italiano.
E si continua a lavorare su molti spunti interessanti e golosi. Ciò che è certa è la voglia di mettersi in gioco che tiene alto lo spirito del gruppo: “Stiamo creando una bella squadra di lavoro composta da gente appassionata che non vede l'ora di partire per questa nuova avventura!”.

MAREMARE

Intanto è già partito da qualche giorno il servizio di MareMare, aperto dal 6 marzo scorso – e fino al 9 agosto - ogni fine settimana (il venerdì a cena e nel week end anche a pranzo), per portare a Modena la cucina di pesce che omaggia la tradizione italo-romagnola. Un temporary restaurant dall’ambiente piacevole e rilassato, che segue il precedente esperimento di Emilio, sostituendo alle ricette di terra della tradizione emiliana le preparazioni di mare dell’altra parte della regione, la Romagna. In cucina ancora una volta Elisa Torregiani.

Foto dal blog di Giuseppe Palmieri

Pubblicità

PaninoDICORSA | via Emilia Centro 201 | dal 1 maggio 2015
MareMare | rua freda 21 | Fino al 9 agosto, ogni venerdì a cena e nel week end a pranzo e cena | Prenotazioni e informazioni tel. 0598754382 | www.dapanino.it

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X