Panormvs Street Food Festival. È Palermo la capitale del cibo di strada? In piazza San Domenico per scoprirlo

1 Apr 2015, 09:56 | a cura di Livia Montagnoli
Sfincioni, fritturiedde, arancine, polpo bollito, stigghiole e si potrebbe continuare a lungo nell'elenco delle specialità che la cultura popolare di mercato palermitana ha preservato fino a oggi. Tutte protagoniste del festival di piazza San Domenico.
Pubblicità

Cibo di strada a Palermo. Tra Vucciria e Ballarò

Se poteste scegliere una città per incarnare lo spirito del cibo di strada all'italiana, quale sarebbe la vostra prima scelta? Probabilmente Palermo riceverebbe diverse candidature (e infatti Forbes l'ha eletta al quinto posto nella classifica mondiale delle capitali del cibo di strada). Perché se è vero che la moda dilagante dello street food ha ormai contagiato tutta la Penisola, ci sono città d'elezione in cui il rapporto con la cucina popolare e la tradizione gastronomica regionale più antica non si è mai perso, nutrendosi anzi del legame con le tavole casalinghe e la cultura di mercato.
Come la celebre Vucciria palermitana, paradiso per ogni estimatore di cibo autentico e genuino, per chi non ha paura di sporcarsi le mani tra cartocci di panelle, pane ca' meusa, stigghiole alla brace, pesce freschissimo, polpo bollito condito a fine cottura con una spruzzata di limone. Senza dimenticare l'altrettanto vivace mercato di Ballarò, tra cipolle al forno, crocchè e cazzilli, quarume (interiora di vitello).

Il Festival. Chi ci sarà

Il capoluogo siciliano ha forse aspettato fin troppo per cavalcare l'onda degli street food festival, ma ora, in vista dell'Expo, l'obiettivo è quello di proiettare la città nel ruolo di capitale del cibo di strada made in Italy; così il 18 e 19 aprile piazza San Domenico accoglierà la prima edizione del Panormvs Street Food Festival, organizzato dal Comune di Palermo con il patrocinio di Expo Milano 2015.
Protagoniste indiscusse le specialità locali, sfincioni, arancine, crocchè, pane e panelle, cardi e broccoli in pastella, caldume, fritturiedda e calamaricchi, torrone, cannoli e ciambelle fritte per un totale di quaranta espositori (non solo food truck, ma anche artigianato tipico), 4mila degustazioni gratuite presso le strutture alberghiere coinvolte e due fuori festival a Cefalù e Monreale.
In previsione anche dibattiti sulla cultura gastronomica popolare, da Miseria e Nobiltà con la chef Bonetta dell'Oglio alla storia dello street food siciliano, ma anche le potenzialità imprenditoriali del settore. Tra le iniziative Fuori Festival la visita guidata con soste gourmet alla cittadina di Cefalù, le degustazioni presso l'ex mercato ittico, la mostra gastronomica di Monreale.

Panormvs Street Food Festival | piazza San Domenico, Palermo | il 18 e 19 aprile | www.panormvsstreetfoodfestival.it

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X