La famiglia Spigaroli è da oltre duecento anni depositaria di un patrimonio di conoscenze che fanno della Corte Pallavicina una delle mete più ambite per gli appassionati di salumi. Dal 15 febbraio il corso di sei giorni proporrà a operatori del settori e semplici curiosi approfondimenti mirati sulla lavorazione del maiale, excursus storici e prove pratiche, lezioni di cucina e cene a tema, ospiti dell’affascinante azienda agricola nella campagna emiliana.
Pubblicità

LA STORIA DELLA SALUMERIA ITALIANA ALL’ANTICA CORTE PALLAVICINA

Passate le feste, conclusa la maratona gastronomica tra tavole imbandite, trionfi di panettoni e bollicine, si pensa a ristabilire ordine nella dieta quotidiana, non senza qualche sofferta rinuncia. Ma a Polesine Parmense, nelle terre di Giuseppe Verdi, ogni giorno da due secoli si tramanda una tradizione a cui è impossibile resistere.
Tra le mura e i cortili dell’Antica Corte Pallavicina, la famiglia Spigaroli continua a perpetuare la passione per gli insaccati che già il bisnonno Carlo aveva saputo concretizzare in un patrimonio di competenze e segreti che oggi fanno di Luciano e Massimo (l’ultima generazione) i depositari di una lavorazione del maiale realizzata nel rispetto delle antiche tradizioni.
Per questo il corso di sei giorni che in casa Spigaroli amano definire in modo emblematico Pig Full Immersion si preannuncia come un’iniziativa importante per tutti i salumieri, bottegai, banconisti, ma anche semplici appassionati che intendono approfondire la propria conoscenza del mondo della salumeria.

IL CORSO INTENSIVO: PIG FULL IMMERSION

Pubblicità

Dal 15 al 21 febbraio, presso l’Antica Corte Pallavicina, si ragionerà di zootecnica suina, sulle diverse razze e il comportamento delle carni dopo la macellazione, sulla produzione dei salumi, la loro conservazione e le tecniche di servizio. Ma l’appuntamento sarà anche un’ottima occasione per scoprire l’azienda agricola dell’Antica Corte Pallavicina e sperimentare da vicino come avviene la lavorazione delle carni di maiale, la fase del sezionamento e la salatura, come nascono cotechini, ciccioli, culatelli, coppe, fiocchetti, pancette e tutte le altre bontà che stagionano negli ambienti dalla residenza rinascimentale immersa nella campagna emiliana. Durante le lezioni si affronterà anche un corso di cucina a tema e alla fine della settimana i partecipanti otterranno il diploma di “Masalen del Po”; inoltre il ricco programma include un excursus sulla storia dei salumi, un seminario su microbiologia e igiene, la visita al Caseificio Parmigiano Reggiano e tanti momenti di aggregazione come le cene tipiche consumate durante i sei giorni di permanenza alla Corte (con cinque notti di pernottamento incluse nel prezzo, a partire da 2200 euro a persona).
E l’ultima sera, in occasione della consegna del diploma, andrà in scena in Gran Gala del maiale, accompagnato da musica contadina e gli immancabili salumi vanto della produzione italiana.

Pig Full Immersion | Antica Corte Pallavicina, Strada del Palazzo Due Torri 3, Polesine Parmense (PR )| Dal 15 al 21 febbraio | Per informazioni e programma completo www.anticacortepallavicinarelais.it