La storia della Pasticceria Marchesi attraversa quasi due secoli. Dal 2014, la proprietà del marchio è passata alla maison Prada, che ha scelto di moltiplicarne il potenziale. E ora apre la prima pasticceria del gruppo a Londra. Ecco com'è.
Pubblicità

La Pasticceria Marchesi in Prada

Solo qualche mese fa, era l’inizio dell’anno, Prada annunciava l’intenzione di crescere all’estero con il gruppo di pasticceria rilevato nel 2014, la storica Pasticceria Marchesi 1824. Che proprio sotto l’egida della maison si è moltiplicata negli ultimi anni, partendo dal restyling del primo negozio di Corso Magenta per replicare prima in via Montenapoleone, e poi in Galleria.

L'interno della pasticceria Marchesi a Londra

La nuova avventura londinese, invece, prende forma nel quartiere posh di Mayfair, al civico 117 di Mount Street, dove il primo negozio del marchio meneghino all’estero ha appena aperto i battenti. Circa 70 metri quadri decorati con originalità secondo gli stilemi della casa, ma nel rispetto dell’identità del luogo, con ganci in metallo che scendono dal soffitto per ricordare la precedente destinazione d’uso del locale.

Diversi gli elementi che evidenziano l’intenzione di inscenare uno spazio a effetto: pavimenti in marmo nero e venato giallo di Siena, soffitto (originale) a doghe in legno, una scenografica lampada a lanterna e arredi preziosi in legno di ciliegio. Con saletta riservata alla degustazione del tè (in omaggio alle tradizioni inglesi), sul retro del negozio.

Pubblicità
Una scatola di cioccolatini di Marchesi 1824

Una pasticceria italiana a Londra

Qui, gli ospiti potranno scegliere la miscela più adatta per ogni momento della giornata, dal momento che la pasticceria vivrà da colazione all’aperitivo serale, servendo anche il pranzo, su porcellane Rosenthal e posate in argento. Ampia la selezione di dolci, praline, bon bon, tra ricette antiche che portano all’estero l’italianità di una pasticceria storica, ma anche pasticcini, monoporzioni, croissant, caramelle e banco dedicato alle creazioni della cioccolateria.

Il panettone di Marchesi, con e senza incarto

Tutti i dolci saranno prodotti in loco, come pure il panettone, che Marchesi si propone di sdoganare a Londra, secondo la ricetta perfezionata nel laboratorio milanese (dal 2018 è Diego Crosara il responsabile di prodotto per tutta la linea di pasticceria di Marchesi 1824). Il negozio di Mayfair sarà aperto dalle 8 del mattino alle 19 durante la settimana, fino alle 17 il sabato (con chiusura domenicale). Ecco le prime foto dello spazio, in attesa di nuovi, possibili, sviluppi.