Format che vince non si cambia. Ed è così che torna a Roma la Cocktail Week. Appuntamento alle Officine Farneto il 17, 18 e 19 giugno.

Pubblicità

Dal 17 al 19 giugno torna in città la terza edizione della Roma Cocktail Week, una tre giorni tutta dedicata alla miscelazione, all’insegna di ricette, create ad hoc per l’occasione, e distillati di qualità, coinvolgendo i banconi più celebri della Capitale. Un ricco calendario di eventi che si terranno alle Officine Farneto, con la direzione artistica di Massimo D’Addezio, saggio giramondo chiamato barman e volto noto di Gambero Rosso Channel (Sky 412) grazie a Spirits, I maestri del cocktail, in onda in questi giorni con le nuove puntate della seconda serie.

Gli appuntamenti

Sei tra i migliori cocktail bar di Roma coinvolti, cinque scuole di bartending, oltre cinquanta drink creati per l’occasione, masterclass, abbinamenti drink-food, sfide tra bartender, ma anche concerti, djset e la novità di quest’anno: una mostra mercato, per l’esposizione e la vendita al pubblico. È ricco il palinsesto di questa terza edizione della Roma Cocktail Week, progetto nato dal format Spirits, ideato e curato da Nufactory in collaborazione con Smash e Woow, che si pone come obiettivo quello di diffondere la cultura del bere miscelato e soprattutto responsabilmente, perché quel che conta, fanno sapere gli organizzatori è “saper bere bene”. Un invito rivolto a tutti, dai semplici curiosi agli amanti dell’arte della miscelazione di qualità. Che alle Officine Farneto possono gustare i drink creati appositamente per l’occasione dai più bravi bartender di Roma, ciascuno specializzato in una linea di prodotto, dalla vodka al gin, dal vermouth alla tequila, al whisky o al rum; nell’ottica del tailor made e della sperimentazione. Per i più impazienti, c’è la possibilità di provarli in anteprima, dal 5 al 16 giugno, nei sei Leader Bar (per ora hanno confermato: Bootleg, Banana Republic, Pimm’s Good). Basta chiedere del Signature Cocktail, un drink speciale ad un prezzo speciale creato ad hoc per chi parteciperà all’evento.

I luoghi: il bar centrale, l’area food e lo spazio dedicato alle lezioni individuali

Ospiti della manifestazione, le migliori scuole di Roma per barman professionisti. Che nel bar centrale si sfideranno a colpi di shaker. La competizione valuta le scuole concorrenti non solo sulla preparazione e sulla bontà dei cocktail, ma anche sulla loro capacità di relazionarsi con i clienti, rispondendo alle esigenze di target sempre diversi, nell’arco di due interi giorni di “servizio”. Questa nuova formula nasce dall’esigenza di veicolare i due capisaldi della Roma Cocktail Week: il tailor made e la cultura del cocktail intesa come ospitalità e riguardo nei confronti del cliente. In un’area dedicata sarà possibile, previa prenotazione, diventare barman per un giorno, apprendendo i segreti del mestiere in mezz’ora di lezione individuale. Per quanto riguarda le lezioni collettive, invece, sabato 17 e domenica 18 sono rivolte al pubblico, mentre lunedì 19 giugno sono dedicate al trade e agli addetti. A completare l’offerta un’area food, nella quale domenica 18 giugno verrà organizzata una cena con menu e drink list speciali.

Pubblicità

 

Roma Cocktail Week 2017 | Officine Farneto, via Monti della Farnesina, Roma | Dal 17 al 19 giugno | Biglietto singolo: 6 euro, Abbonamento per due giorni: 25 euro (comprende 2 cocktail e una consumazione food) | www.spiritsevent.com

I Leader Bar confermati

Bootleg | Roma | viale Gottardo, 23 | tel. 06 94847485

Pubblicità

Banana Republic | Roma | via Giovanni Bettolo, 3 | tel. 06 3723291

Pimm’s Good | Roma | via di Santa Dorotea, 8 | tel. 06 9727 7979 | www.pimmsgood.it

 

a cura di Annalisa Zordan