Cambio della guardia per la Guida Rossa. La versione italiana della Michelin si affida ad un 'giovane' di solida esperienza internazionale come Sergio Lovrinovich. Ecco come evolve la Michelin post-Arrighi.
Pubblicità

Il cambio di guardia al comando della “Rossa” era noti già da tempo. Da quando Fausto Arrighi, direttore uscente, ha reso noto il suo ritiro diversi mesi fa per sopraggiunti limiti di età. La regia della guida ora è in mano a Sergio Lovrinovich, che con la sua classe 1976 determina anche un salto generazionale. Esperienze internazionali nel settore alberghiero e in importanti ristoranti, partendo da Erbusco per arrivare a Londra e a New York. Al via ora una nuova era, dopo quella Arrighi. Ma non ci si aspettino grandi rivoluzioni nella prossima edizione, semmai con maggiore probabilità in quella ancora successiva. In uscita nell’autunno inoltrato del 2014. Lovrinovich ha preso incarico, infatti, soltanto dallo scorso 1 giugno 2013.