Si terrà sabato 21 novembre la cerimonia di presentazione della guida Sparkle 2016, dedicata al meglio della produzione spumantistica italiana. A seguire la grande degustazione di bollicine, con 150 etichette in assaggio e tanto street food di qualità. 

Pubblicità

Il gusto delle bollicine italiane

È di nuovo tempo di bollicine a Roma. Il consueto appuntamento di presentazione della guida Sparkle porta con sé le migliori etichette spumantistiche italiane, che arriveranno nella Capitale per proporre agli appassionati del genere e agli addetti ai lavori una grande degustazione di oltre 150 spumanti secchi prodotti dalle più importanti aziende della Penisola. Il giorno deputato a celebrare le bollicine italiane sarà sabato 21 novembre, quando i 60 produttori si ritroveranno nelle sale dell’Hotel Westin Excelsior per celebrare l’uscita della guida Sparkle 2016, edita per il quattordicesimo anno dalla rivista enogastronomica Cucina & Vini. Tra le etichette in degustazione anche quelle insignite con le 5 sfere, che premiano l’eccellenza della produzione spumantistica made in Italy e quest’anno chiamano in causa ben 69 eccellenze vinicole, come sintomo del buono stato di salute di cui gode il settore, apprezzato dalla critica e premiato dalla domanda dei consumatori. Non a caso il comparto spumantistico rappresenta la voce di traino dell’export vinicolo italiano, con una crescita della richiesta particolarmente da parte dei mercati anglosassone e statunitense, come ha ribadito il curatore della guida Francesco D’Agostino.

I premiati. Il primato della Franciacorta

La cerimonia di premiazione è attesa per il primo pomeriggio (dalle 14.30), quando sul palco sfileranno i produttori premiati: quest’anno il primato spetta alla Franciacorta – con 22 etichette 5 sfere – seguita dal Prosecco Superiore di Conegliano Valdobbiadene – 17 i riconoscimenti – e dal Trento doc (a quota 15). Alle spalle la produzione spumantistica di Piemonte, Alto Adige, Puglia e Abruzzo.

Dalle 16.30, al termine della cerimonia ufficiale, seguirà la degustazione in abbinamento con lo street food di alcune celebri realtà capitoline e non solo, che animeranno le consuete cinque isole tematiche del gusto: gli sfizi croccanti di Ape Fritto, i panini gourmet di Pianostrada, le proposte creative di Spasso Food, la Sicilia nel piatto del Ristorante Rolando, i dessert campani de La Dolce Terra. A seguire l’elenco completo delle 5 sfere assegnate per il 2016.

Pubblicità

 

Sparkle Day | Roma | Hotel Westin Excelsior, via Vittorio Veneto, 125 | il 21 novembre, degustazione dalle 16.30 alle 22.30 | ingresso 15 euro