Tempo di mettere nel carrello ingredienti freschi e genuini per riprenderci dai tanti strappi alla regola fatti durante le feste. Ecco cosa comprare al mercato questo mese.
Pubblicità

Frutta e verdura di gennaio

Eccoci al nuovo anno. Le feste stanno per concludersi, la voglia di tornare al solito tran tran è poca, ma mai come in questi giorni è importante rimettersi in riga e depurarsi dagli stravizi delle feste, che impongono un regime dietetico più sano. È indispensabile dare più attenzione ai dettami della natura, che porta sulle nostre tavole quanto necessario per rispondere alle esigenze di questo periodo dell’anno. Come sempre, l’invito è scegliere un’ottima materia prima: fresca, buona ma soprattutto di stagione, per avere il massimo risultato nei nostri piatti e anche un tesoro dal punto di vista nutrizionale, fondamentale per resistere al clima rigido. Resistono le crucifere, poi i cardi, le carote e i carciofi, insieme a barbabietole e lattuga romana, mentre le ceste di frutta si riempiono di agrumi.

Scopri frutta e verdura di dicembre

La verdura di gennaio, crucifere e cardi

Bietole, tante bietole. E tutta la famiglia delle crucifere che, come abbiamo già avuto modo di sottolineare, ci accompagnerà ancora per un po’. Via libera, quindi, a ricette con broccoletti, verza, cavolfiori e cavoletti di Bruxelles, ideali per scaldarsi nelle giornate più fredde, specialmente se usati per zuppe e minestre. Ora è tempo dei carciofi mammole, i cosiddetti romaneschi, che danno vita a piatti deliziosi: fritti alla giudia sono squisiti, ma regalano grandi soddisfazioni anche cotti in padella “alla romana” con tanta mentuccia fresca. E poi condimenti per i primi piatti, risotti o lasagne in primis, e ancora contorni saporiti da cuocere in padella o in forno (l’abbinamento con le patate è un grande classico che non stanca mai). A gennaio si mangiano cipolle e finocchi, indivia riccia, porri, scarole e radicchio, rape, barbabietole e cardi. Tra le ricette della tradizione, da provare i cardi gratinati, le vellutate di porri e patate, i risotti al radicchio (per i più golosi, con un’aggiunta di gorgonzola) e le minestre con fagioli e cavolo nero.

Scopri frutta e verdura di gennaio

La frutta di gennaio: agrumi, mele e pere

Oltre ai dolciumi che la Befana porta nelle nostre case, il mese di gennaio apre le porte anche a tantissima frutta di stagione: mele, pere e kiwi sono accompagnati da profumatissimi agrumi, veri protagonisti dei giorni più rigidi e un toccasana per fare il pieno di vitamina C: limoni, cedri, mandarini, arance pompelmi. Fatene anche scorta per preparare liquori o marmellate. Oppure provateli nei piatti salati: con la scorza si possono vivacizzare moltissime pietanze, anche le più semplici. Mele e pere restano le protagoniste del comparto pasticcerie: torte morbide e crostate, plumcake e frittelle, sono squisite anche semplicemente cotte al forno con un po’ di zucchero, per soddisfare la voglia di dolce senza eccedere nelle calorie.

Pubblicità

Le ricette con frutta e verdura di stagione di gennaio

Pere, noci e cioccolato

Risotto al radicchio di Treviso

Marmellata di arancia e pompelmo

Cardi gratinati

a cura di Michela Becchi

Pubblicità