The Extra Vergin Olive Oil. Il Museo dell’Olivo e dell’Olio di Torgiano ospita la presentazione del manuale scientifico dedicato all’olivicoltura

7 Ott 2014, 13:19 | a cura di Livia Montagnoli
Il testo interamente incentrato sulla filiera dell’eccellenza olivicola è stato scritto da Claudio Peri (edito dalla celebre casa editrice inglese Wiley&Sons) per tracciare il percorso qualitativo e tecnologico dell’olio extravergine d’oliva garantendo un supporto scientifico agli operatori del settore. La Fondazione Lungarotti ha sposato il progetto e ospiterà la presentazione A seguire una degustazione di olio di qualità.
Pubblicità

La fama del piccolo centro umbro di Torgiano è indissolubilmente legata al nome della famiglia Lungarotti, che qui, tra olivi e vigneti ha istituito una Fondazione, oggi diretta da Maria Grazia Marchetti Lungarotti, che è anche curatrice del Museo dell’Olivo e dell’Olio, sorto nel 2000 sui terreni di proprietà familiare.
Il pregiato extravergine è una risorsa importante per l’economia locale e conferma la forte identità rurale del territorio; ecco perché qui si svolgerà - mercoledì 8 ottobre dalle 17 - la presentazione del manuale The Extra Virgin Olive Oil, il primo handbook dedicato interamente alla filiera dell’olio d’eccellenza ad opera di Claudio Peri, uno dei principali esperti del settore riconosciuto a livello internazionale e ideatore, per l’Accademia dei Georgofili, della prima scuola in lingua inglese aperta agli stranieri per l’insegnamento della scienza e della tecnologia olivicola (che sarà presentata a Milano in occasione dell’Expo).
Il testo, pubblicato da Wiley&Sons, casa editrice inglese specializzata in libri tecnici e scientifici, si rivolge principalmente agli operatori del settore, ma riveste un interesse molto più diffuso soprattutto in un Paese come l’Italia, che detiene un alto numero di cultivar autoctone e una produzione olivicola significativa in ogni regione della Penisola (vantando ben 43 denominazioni e una quota che copre il 20% della produzione di tutta la Comunità Europea). Tra le pagine del libro si affronta con impostazione scientifica il percorso qualitativo e tecnologico dell’extravergine di oliva, rilevando l’importanza di controlli e processi standardizzati per garantire l’eccellenza qualitativa della filiera.
Secondo la Lungarotti “questa iniziativa evidenzia, ancora una volta, il legame tra prodotto e territorio. L’olio extra vergine di oliva è infatti, assieme al vino, una delle punte di diamante dell’Umbria anche a livello internazionale, oltre che essere all’avanguardia nella ricerca scientifica dedicata al settore”. La cerimonia vedrà la partecipazione dell’Assessore all’Agricoltura della Regione Umbria Fernanda Cecchini, del giornalista enogastronomico Antonio Boco e del professor Mario Bertuccioli, docente di Scienze Sensoriali all’Università degli Studi di Firenze. Al termine della presentazione i partecipanti potranno godere di una degustazione strutturata sull’abbinamento tra oli di grande qualità e piatti ideati dallo chef Ciro D’Amico, alla guida del Wine Resort Tre Vaselle di Torgiano.

The Extra Vergin Olive Oil, presentazione del libro | Museo dell’Olivo e dell’Olio, via Garibaldi 10, Torgiano | Mercoledì 8 ottobre alle 17 | www.lungarotti.ir/fondazione/

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X