Il 21 giugno, l’evento ideato dal Gambero Rosso, con il patrocinio del Comune di Torino, coinvolgerà 20 protagonisti dell’arte dolciaria cittadina in un percorso all’insegna del gusto, per riappropriarsi del piacere di passeggiare in città assaporando gelati e dolci della tradizione.
Pubblicità

Qualche anno fa, sotto la Mole Antonelliana, andava in scena, con grande successo di pubblico, Stragelato, la manifestazione itinerante che collegava tra loro le principali realtà del gelato artigianale torinese. Una tradizione molto sentita, quella del gelato, in città. Come costituisce un vanto la storica tradizione dolciaria locale, che può annoverare golosità come le bignole ideate dai pasticceri di corte settecenteschi, le meringhe, gli amaretti, i marron glacé; e le creazioni dei mastri cioccolatai. Così nasce Extradolce, un percorso tra le migliori pasticcerie e gelaterie del territorio che poggia sulle solide basi dall’artigianato gastronomico di Torino. Questo il progetto promosso dalla Città del gusto torinese con il patrocinio del Comune: il 21 giugno una passeggiata per le vie della città coinvolgerà le molte realtà artigianali impegnate nell’arte dolciaria, per una diversa interpretazione di cibo di strada. Hanno aderito all’iniziativa del Gambero Rosso 10 gelaterie e 10 pasticcerie, che in collaborazione con la Centrale del Latte produrranno per l’occasione un nuovo gusto: l’Extradolce.
La buona stagione, la voglia di scoprire cultura e tradizione gastronomica, la curiosità di conoscere nuovi quartieri di Torino, faranno il resto: con partenza dalla Città del gusto, sarà possibile scegliere tra due percorsi tematici, a piedi o in bici, seguendo la mappa tracciata online, sul sito Torinosette. Questo renderà più avventurosa la giornata all’insegna del gusto, con premi consegnati ai partecipanti che completeranno il percorso nel minor tempo possibile e per chi riuscirà ad aggiudicarsi i singoli traguardi di tappa.

Extradolce | Città del gusto di Torino | 21 giugno, partenza alle 11.30 | costo dell’iscrizione 10 euro | per iscriverti clicca qui