Dal 3 al 6 maggio la grande fiera dedicata all'agroalimentare apre gli appuntamenti “istituzionali” di Expo, coinvolgendo oltre 2500 espositori in rappresentanza di un mercato fondato su nomi storici e nuove proposte. Attesi oltre 10mila buyer da tutto il mondo.
Pubblicità

Il grande salone dell’agroalimentare

Mai come quest’anno il Salone dell’agroalimentare organizzato dalla Fiera di Milano si delinea come ambita vetrina per il settore che sarà protagonista dell’Expo. E Tuttofood arriva a soli due giorni dall’apertura dei giochi – la grande cerimonia inaugurale del 1 maggio – portando circa 2500 espositori su un’area di 180mila metri quadri (e ben 10 padiglioni) già interamente prenotati da tempo. Ci saranno gli habituee e tante nuove proposte con aree tematiche che debuttano sul palcoscenico milanese e rendono ancor più appetibile la Fiera per gli oltre 10mila buyer attesi da tutto il mondo.
Dal 3 al 6 maggio tutti i protagonisti più noti dell’industria alimentare italiana saranno riuniti a Milano, suddivisi in settori che caratterizzano i mercati di punta del made in Italy, dai salumi (presenti tra gli altri Rovagnati, Citteri, Fiorucci) al comparto lattiero caseario (con Parmareggio, Galbani, Parmalat, etc.), allo spazio dedicato ai dolci (tra le adesioni Caffarel, Galbusera, Balocco); per l’area Multiprodotto, distribuita su tre padiglioni, saranno moltissimi i nomi noti, da Noberasco a Divella, da Saclà a Urbani Tartufi, fino ad arrivare ai protagonisti della distribuzione, come Metro o Partesa. Tra le novità l’area dedicata al comparto ittico e uno spazio polifunzionale con espositori e showcooking impegnati a dimostrare le potenzialità del Greenfood, in linea con le tematiche di Expo (tra gli espositori presenti Alce Nero, Bontà Viva, Riso Viazzo).

La sinergia con Expo e le occasioni di formazione

A conferma della sinergia tra le due manifestazioni, gli espositori in fiera avranno accesso ogni sera alla Cittadella di Expo, non distante dalla Fiera, e potranno beneficiare del progetto Expo Business Matching, incontrando (almeno i profili più interessanti da presentare ai mercati esteri) le delegazioni commerciali presenti a Milano per Expo.
Negli stessi giorni molti appuntamenti collaterali e occasioni di formazione e aggiornamento arricchiranno il programma che Tuttofood mette a disposizione degli operatori. Si segnalano i concorsi di Ipsos – per premiare il prodotto più innovativo – quello di Qualivita – che individuerà il prodotto certificato di maggior qualità – e l’educational di Assica dedicato all’Alta Salumeria. Presso la Tuttofood Academy andranno in scena convegni e dimostrazioni, sviluppati principalmente in tre direzioni: il focus sull’area Multiprodotto, gli approfondimenti per il settore ittico curati da Fresco Pesce, il mondo dell’Horeca and Beverage coordinato da Planet One. Presenti anche chef italiani e internazionali e tutta la stampa specializzata italiana e internazionale.

Tuttofood | Fiera di Milano, viale degli Alberghi, Rho (MI) | dal 3 al 6 maggio 2015, dalle 8.30 alle 17.30, ingresso riservato agli operatori del settore | www.tuttofood.it

Pubblicità