37 attività ristorative unite per dare vita a un lungo e articolato percorso di degustazione: nella TZL del lungomare di Pozzuoli, il 20 dicembre va in scena Una Notte da Street Food, evento pensato per valorizzare il cibo da strada locale. 

Pubblicità

La gastronomia di Pozzuoli

Già scalo commerciale cumano nel VI secolo a. C., il porto di Pozzuoli diviene il più importante del Tirreno in epoca romana: qui partiva e arrivava di tutto da e per le province più remote dell’Impero. Oggi la località campana è ancora un porto d’interesse, soprattutto per i collegamenti verso Ischia, e proprio per la sua posizione favorevole gode di una cucina ricca e sfaccettata. Il pescato giornaliero e i prodotti d’eccellenza che arrivano dall’entroterra contribuiscono, infatti, ad alimentare una vivace tradizione gastronomica, che pesca nel passato la semplicità dei piatti popolari: coniglio all’ischitana, fagiolini con pomodoro fresco, insalata di mare, mozzarella in carrozza, pasta fritta, scialatielli alla pescatora. Il comune ospita, tra l’altro, il più importante mercato ittico della regione, per cui non c’è da meravigliarsi se la maggior parte delle ricette locali traggono ispirazione dalle antiche usanze dei pescatori, che dovevano consumare pasti unici sostanziosi e nutrienti per affrontare la giornata di lavoro.

L’evento

Per celebrare la gastronomia del territorio, la notte fra il 20 e il 21 dicembre 2017 il lungomare di Pozzuoli si trasformerà in una grande fiera all’aria aperta, una rassegna che chiama a raccolta ben 37 attività ristorative locali, impegnate a preparare e presentare le loro specialità. Si chiama Una Notte da Street Food e – come si intuisce dal nome – si tratta di un evento dedicato al mangiari di strada, format ormai immancabile in qualsiasi manifestazione o festival che si rispetti. A idearlo, il maestro pizzaiolo Ciro Coccia de La Dea Bendata, uno dei punti di riferimento per la pizza di qualità nel territorio flegreo, segnalato con Due Spicchi dalla guida Pizzerie d’Italia 2018 del Gambero Rosso, in collaborazione con l’Associazione Terrammare. Una festa del cibo, in scena dalle 20 alle 24 nella ZTL del lungomare, con un percorso di degustazione studiato ad hoc dagli artigiani che hanno scelto di partecipare.

Il programma

Un programma fitto di appuntamenti, dagli spettacoli di intrattenimento con gli artisti di strada della Compagnia degli Elefanti alle esibizioni di musica itinerante a cura del Pozzuoli Jazz Festival. Cuore pulsante dell’evento è il lungomare, ma Una Notte da Street Food coinvolgerà anche i vicoli del Rione Terra, dove i locali rimarranno aperti fino a tardi per un’insolita notte bianca all’insegna del gusto. Non mancherà, inoltre, la presentazione di un albero di Natale, addobbato a tema con i dolci della pasticceria Babbà. Per partecipare alla degustazione, è necessario acquistare presso gli stand un ticket di 15 euro, che dà diritto a 10 consumazioni (1 per ogni categoria merceologica degli esercizi commerciali).

Pubblicità

I protagonisti

A fare la parte del leone, naturalmente saranno gli assaggi: dai panini ai sartù di mare, dagli arancini alla pizza, senza dimenticare i fritti e le caldarroste con il vino. Ci saranno i mini sandwich di tonno con friarelli e crema di pecorino di A casa mia, i piatti gluten free de La cucina degli amici, lo gnocco alla crema di scampi con calice di falanghina di White chill out, e tante altre specialità realizzate dai professionisti di Pozzuoli e dintorni per valorizzare il gusto autentico della tradizione, rivisitato in chiave moderna in formato street food. Un’occasione unica per scoprire sapori e ristoranti, dalle insegne storiche a quelle di recente apertura, dalle pizzerie alle caffetterie, per un’offerta completa in grado di rispondere a ogni esigenza.

Una Notte da Street Food – Pozzuoli (NA) -20 dicembre 2017, dalle 20.00 alle 24.00 – www.facebook.com/events/242613026276080/