Novità per quella che è diventata la classifica di ristoranti più famosa al mondo. Da questa edizione, la dodicesima, la Wold’s 50 Best di San Pellegrino e Acqua Panna premierà anche il miglior pasticcere. Una strada ulteriore per scalare successo e visibilità per i ristoranti in lizza
Pubblicità

Difficile negarlo, la classifica dei The World’s 50 Best Restaurants confezionata ogni anno dalla rivista Restaurant Magazine e sponsorizzata dalle acque italiane (di sorgente, non di proprietà) San Pellegrino e Panna, è una delle graduatorie più attese a livello globale nel mondo della ristorazione. Anche perché, come si dice, essere alti in classifica “riempie la sala”. Una chart, insomma, che ha un diretto impatto sull’aumento del business dei ristoranti che riescono a scalarla. Bene, da quest’anno ci sarà una strada da scalare in più. Dunque un’opportunità ulteriore di visibilità per locali e aziende di ristorazione visto che il 28 aprile, quando si terrà la dodicesima premiazione sempre come da tradizione a Londra, un premio arriverà anche al miglior pasticcere del mondo. Un premio speciale che si aggiunge a quello della miglior chef donna, a quello alla carriera, ai ristoranti più sostenibili ed agli altri riconoscimenti collaterali a quello di miglior ristorante del mondo. E, a tal proposito, monta l’attesa per la serata del 28 aprile quando si renderà noto il nuovo miglior ristorante del mondo che prenderà lo scettro oggi in mano a El Celler de Can Roca a meno ché i fratelli catalani non terranno per se il titolo anche per il 2014.


www.theworlds50best.com