Aglio, olio e peperoncino “slow”

Difficoltà
Facile
Tempo
10 min di preparazione, 10 min di cottura
Dosi per
4 persone
Ingredienti
300 g di spaghetti; 1 spicchio d’aglio fresco; 2 peperoncini; 200 g d’olio extravergine d’oliva; 1 limone; colatura di alici; un ciuffo di prezzemolo
Il consiglio
Cottura della pasta “a risotto”, olio semplicemente scaldato e non fumante, aglio intero (per dare solo il profumo e togliere a fine cottura), peperoncino poco aggressivo, fresco e senza semi infuocati. Tutto sembra poco istituzionale e “alleggerito” in questa versione del piatto più mitico e intoccabile che ci sia. Ma il risultato di questi spaghetti è così particolare e coinvolgente che anche gli amanti delle aglio olio e peperoncino “toste” ne resteranno indifferenti.
Preparazione

In un pentolino versare l’olio, lo spicchio d’aglio tagliato a metà e i peperoncini a rondelle, portare a una temperatura di 60 °C e mantenerla per dieci minuti (infusione).

Portare ad ebollizione una pentola d’acqua salata e aromatizzata con uno spicchio d’aglio intero, un peperoncino, un pezzettino di scorza di limone e qualche gambo di prezzemolo.

Scaldare senza alcun condimento una padella antiaderente, versarvi un mestolino d’acqua bollente e unire gli spaghetti ben distesi e allineati. Smuoverli con un forchettone e versare ancora un mestolo d’acqua. Continuare la cottura per il tempo necessario mescolando e aggiungendo acqua man mano che verrà assorbita.

Qualche minuto prima della fine della cottura mantecare con l’infusione tiepida d’olio. Completare a piacere con la colatura di alici, il prezzemolo tritato fresco e la scorza grattugiata di limone.

Abbonati a Premium
X
X