Baccalà e patate

7 Gen 2008, 11:57 | a cura di Gambero Rosso

Lavate le patate e lessatele in acqua salata, inizialmente fredda. Mettete il baccalà in una casseruola, copritelo di acqua fredda, incoperchiate e fate prendere l'ebollizione regolando la fiamma a metà.

Appena l'acqua inizia a bollire, ritirate la casseruola dal fuoco e lasciate intiepidire il baccalà, completamente immerso nell'acqua. Se procederete in questo modo, il pesce si cuocerà perfettamente pur rimanendo morbido e soffice.

Quando le patate sono cotte, scolatele e pelatele. Tirate su il baccalà dall'acqua e appoggiatelo in un piatto quindi spellatelo, spinatelo perfettamente e sfaldatelo delicatamente con le mani in modo da ottenere delle belle scaglie di polpa.

Tagliate le patate a fette regolari non troppo sottili, salatele e disponetele armoniosamente sul piatto da portata, intervallandole con le scaglie di baccalà. Spellate gli spicchi d'aglio, privateli del germoglio interno e tritateli finissimi insieme al prezzemolo.

Scaldate leggermente l'olio [non deve assolutamente friggere] e versatevi il trito di aglio e prezzemolo, mescolate e, tenendo la fiamma al minimo, fate soffriggere per pochi secondi quindi, versate il tutto sul piatto di patate e baccalà distribuendolo con un cucchiaio. Servite la preparazione tiepida o fredda completando il condimento con una macinata di pepe.

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X