Baccalà marinato all'olio di tartufo

7 Gen 2008, 11:57 | a cura di Gambero Rosso

Spinate con cura il baccalà lasciando il pezzo intero, tamponatelo con della carta da cucina quindi appoggiatelo sul tagliere con la pelle in sotto e, usando un coltello sottile e ben affilato, ricavatene delle fettine larghe e sottili [occorre tenere il coltello quasi in orizzontale come si fa per il salmone affumicato]. Disponetele in un solo strato su un piatto largo e bagnatele con l?aceto di mele [non usate l?aceto di vino, perché troppo forte], lasciandole marinare per circa mezz?ora. Trascorso questo tempo, scolate le fettine di baccalà, tamponatele con la carta da cucina e disponetele a corona, quattro o cinque per ogni piatto. Completate con fettine di patata lessa e con dadini di pomodori spellati e senza semi da porre al centro del piatto. Insaporite con sale e pepe bianco appena macinato e irrorate con l?olio tartufato. Accompagnate la preparazione con fettine di pane tostate e calde.

cross linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X