Bottaggio d’oca

Preparazione

Fiammeggiate i piedini di maiale quindi raschiateli e lavateli. Spaccateli in due per il lungo, poi dividete ogni metà in tre pezzi fateli lessare per un’ora abbondante in acqua salata in leggera ebollizione.

Mondate e tritate una cipolla, una carota e una costola di sedano, metteteli in una casseruola e fateli leggermente imbiondire con la metà dell’olio e del burro.

Unitevi i pezzi d’oca e lasciateli insaporire per una decina di minuti nel soffritto, girandoli spesso quindi salateli e bagnateli con un mestolo di brodo.

Lasciate cuocere per circa un’ora e mezzo, aggiungendo altro brodo se necessario. Mentre le carni cuociono, sfogliate la verza, lavatela e lasciatela sgocciolare.

Preparate un trito con una cipolla, una carota e una costola di sedano e fatelo appassire in una casseruola ampia con il resto dell’olio e del burro.

Quando comincia a prendere colore, bagnate con il vino, fatelo sfumare e sistemate nella casseruola abbondanti le foglie della verza intere, lasciando da parte quattro o cinque delle più belle.

Salate e insaporite abbondantemente con garofano, cannella, noce moscata e pepe quindi unitevi i pomodori spezzettati.

Scolate gli zampetti ormai cotti e uniteli alle verze alle quali unirete anche tutto il contenuto della casseruola con i pezzi d’oca.

Proseguite la cottura per un’altra ora, aggiungendo via via che serve un mezzo mestolo di brodo.

A fine cottura le verze saranno quasi sfatte: completate il piatto con le foglie lasciate da parte, scottate per qualche minuto in acqua in ebollizione.

A fine cottura, togliete parte del grasso che sarà affiorato e servite il bottaggio caldissimo accompagnandolo con purè di patate.

Abbonati a Premium
X
X