Calamaretti e gamberi di Oneglia appena scottati su tortino freddo di cous cous in guazzettino leggermente speziato

In sintesi

Portata: Secondi

Preparazione

Preparazione:
Pulire i gamberi privandoli delle teste e del budellino. Levare dal carapace tutto l’apparato digestivo e porre i gamberi in una piccola casseruola con uno spicchio d’aglio, 1/2 cipolla, una gamba di sedano, lo zenzero e un pomodoro maturo; far cuocere per qualche minuto.

Unire il cumino, il curry, un ciuffetto di basilico e 500 g di acqua. Far ridurre fino alla metà, filtrare e conservare il guazzettino speziato da parte.

Cuocere il cous cous in acqua calda con un filo d’olio; mescolare energicamente con una frusta e lasciar riposare a temperatura ambiente per qualche ora.

Tagliare a piccoli cubetti il peperone cotto alla brace, il pomodoro privato della pelle, 1/2 cipolla e una gamba di sedano. Unire tutto al cous cous aggiungendo anche le olive, i capperi, il basilico e l’origano.

Cuocere velocemente su una gratella o padella molto calda i calamaretti e i gamberi per pochi secondi da ambo i lati. Disporli sul tortino di cous cous pressato in un coppa pasta e sistemato al centro dei piatto. Nappare con il guazzettino speziato e irrorare con l’olio, aggiungendo solo all’ultimo il fior di sale. birra consigliata Pale Ale (Theresianer Pale Ale)

di Andrea Sarri
Agrodolce, Imperia

  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X