Cappuccino caldo freddo

20 Gen 2012, 11:25 | a cura di Gambero Rosso

Esecuzione:
 mettere in una ciotola capiente il burro a piccoli
pezzi e il cioccolato amaro; farlo sciogliere a bagnomaria mescolando sempre delicatamente. Battere le uova fino a farle diventare bianche;
aggiungere a queste la farina e lo zucchero
miscelati bene; continuare a battere le uova con la farina e lo zucchero fino ad averli ben gonfi. Aggiungere delicatamente, sempre girando il preparato, il cioccolato e il burro fuso, ad una
temperatura di 30° circa. Dividere il preparato in 12 stampi di alluminio, della misura di cm.7 di diametro e cm.6 di profondità, imburrati e spolverati di farina bianca e cuocere in forno a 180° per 10 minuti.

 

Mettere la panna, il latte e il caffè a bollire in una casseruola capiente con il baccello di vaniglia precedentemente svuotato dalla polpa.
Con una frusta rompere i tuorli prima di aggiungere lo zucchero e mescolare facendo attenzione a incorporare meno aria possibile.
Posizionare un setaccio sul composto di tuorli e zucchero; unire il liquido bollente filtrandolo. Riportare sul fuoco e, mescolando con una frusta, portare alla temperatura di 84°C.
Eventualmente passare al setaccio e omogeneizzare con l’aiuto di un mixer ad immersione.

 

Bollire il latte con lo zucchero e la vaniglia, ed infine unire la panna fredda, passare in gelatiera e poi in congelatore per il mantenimento

 

 

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram
X
X