Cavolo nero con le fette

In sintesi

Difficoltà: Facile
Totale: 25 minPreparazione: 10 minCottura: 15 min
Portata: Primi
Ricetta di: Verdura e Contorni
Piatto regionale: Toscana

Il consiglio

L'Artusi definisce questa preparazione un piatto da Certosini o da infliggersi per penitenza ad un ghiottone ma, per una volta, non ci trova d'accordo. E' un piatto tradizionale toscano molto semplice e di gusto campagnolo ma, se eseguito con gli ingredienti giusti, gustoso e saporito.

Preparazione

Staccate le foglie dal cavolo e privatele della costola centrale troppo dura; dividete il grumolo in quattro spicchi. Lavatele con molta cura sotto l’acqua corrente e lessatele in poca acqua salata in ebollizione.

Nei mesi più freddi, quando il cavolo ha subìto il gelo ed è quindi molto tenero, basterà un quarto d’ora di cottura. Nel frattempo, abbrustolite le fette di pane e soffregatele con lo spicchio d’aglio. Mentre sono ancora calde, tuffatele rapidamente nell’acqua di cottura della verdura, tiratele su con la schiumarola e disponetene una per piatto.

Con la stessa schiumarola tirate su il cavolo e distribuitelo sulle fette di pane che condirete con sale, abbondante pepe e olio. Si mangiano caldissime.

Il consiglio

L'Artusi definisce questa preparazione un piatto da Certosini o da infliggersi per penitenza ad un ghiottone ma, per una volta, non ci trova d'accordo. E' un piatto tradizionale toscano molto semplice e di gusto campagnolo ma, se eseguito con gli ingredienti giusti, gustoso e saporito.
  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X