Cherry pie (torta di ciliegie)

In sintesi

Difficoltà: Media
Totale: 105 minPreparazione: 45 minCottura: 60 min
Portata: Dolci
Ricetta di: Torte e Crostate

Preparazione

Preparazione: 45 minuti + 1 ora di lievitazione

Preparate la pasta. Setacciate la farina sulla spianatoia, fate la fontana e mettete al centro il burro morbido e a pezzetti e un pizzico di sale.

Amalgamate farina e burro lavorandoli con la punta delle dita fino ad ottenere delle grosse briciole. Unite 6 o 7 cucchiai di acqua fredda e lavorate gli ingredienti il minimo indispensabile per ottenere un impasto omogeneo (la pasta brisée, perché riesca friabile, deve essere lavorata molto poco evitando, nei limiti del possibile, di bruciarla con il calore delle mani, cosa che la renderebbe dura e difficile da stendere).

Raccoglietela a palla, avvolgetela nella pellicola e lasciatela riposare in frigorifero, nella parte meno fredda, per almeno un’ora o anche tutta la notte.

Al momento di confezionare la torta lasciate la pasta per una mezz’ora a temperatura ambiente.

Lavate e asciugate le ciliegie, staccate il peduncolo e, servendovi dell’apposito utensile, snocciolatele eseguendo l’operazione sopra una ciotola per non disperdere il succo.

Mescolate lo zucchero con la maizena, unitelo alle ciliegie, amalgamate bene e lasciate riposare il composto per una ventina di minuti. Imburrate e infarinate una pirofila da crostate di 24 cm di diametro. Dividete la pasta in due parti disguali e con il mattarello stendetele fino ad ottenere due dischi di 3 o 4 mm di spessore.

Rivestite la pirofila con il disco più grande lasciando debordare la pasta, versatevi il composto di ciliegie e coprite con il disco più piccolo. Rifilate il bordo con un coltello e pizzicatelo tutto intorno in modo da unire bene le due parti.

Con un piccolo tagliapasta ritagliate un foro al centro del coperchio (di circa un cm di diametro) e inseritevi un cilindretto di foglio d’alluminio che servirà come sfiatatoio per il vapore che si svilupperà durante la cottura. Stendete i ritagli e ricavatene delle semplici decorazioni che attaccherete alla superficie della torta con qualche goccia d’acqua fredda.

Sciogliete lo zucchero a velo nel latte e spennellate la superficie della torta. Mettete la tortiera nel forno precedentemente scaldato a 220°. Dopo dieci minuti abbassate la temperatura a 180° e proseguite la cottura per altri 45 minuti.

Servite la torta tiepida o fredda senza toglierla dal recipiente di cottura.

  • Abbonati a Premium
      [polylang]
    X
    X